il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Banca di Credito Popolare e il Gruppo Helvetia Italia annunciano l’avvio di una partnership nella bancassicurazione vita.

Banca di Credito Popolare e Helvetia Vita S.p.A., compagnia del Gruppo Helvetia Italia hanno firmato nel mese di novembre un accordo per avviare la distribuzione dei prodotti vita della compagnia attraverso le oltre 60 filiali dell’istituto bancario distribuite in tutte le province della Campania e due nel Lazio meridionale.

Qualità del servizio e centralità del cliente sono il focus di questa Partnership. Un importante risultato che conferma la centralità del canale bancario nella strategia di sviluppo del Gruppo Helvetia in Italia.

 

La prima soluzione che la Banca di Credito Popolare proporrà ai suoi clienti grazie a questa collaborazione è il prodotto Multiramo, “Helvetia SlowMotion”. La soluzione si compone di una gestione separata e un fondo interno assicurativo (scelto dal cliente in base alle proprie preferenze tra 4 soluzioni diverse per profilo di rischio/rendimento) consentendo l’investimento iniziale a bassa volatilità tipicamente offerto dalla gestione separata per approcciare gradualmente, con un piano di switch automatici distribuito nell’arco temporale di 4 anni, mercati più rischiosi ma potenzialmente più performanti, con una conseguente diversificazione dell’asset tra le due componenti.

L’accordo sarà esteso anche ad altre soluzioni assicurative di Helvetia Vita per soddisfare tutte le esigenze della clientela della Banca con un’offerta completa e modulabile.

Afferma Fabio Carniol, General Manager di Helvetia Italia e Helvetia Vita: “Questo nuovo accordo si inserisce nella strategia di crescita del Gruppo Helvetia nel mercato italiano della bancassicurazione, attraverso lo sviluppo di partnership con banche locali, leader nei rispettivi territori. Siamo lieti ed orgogliosi di essere stati scelti dalla Banca di Credito Popolare come nuovi partner. La distribuzione delle nostre soluzioni in ambito vita rappresenta solo il primo passo di una collaborazione fondata sulla continua ricerca dell’eccellenza nei prodotti e nei servizi da offrire alla clientela.”

 

 

 

 

Dichiara Felice Delle Femine, Direttore Generale della Banca di Credito Popolare: “La Banca di Credito Popolare ha sottoscritto con interesse l’accordo di partnership con il Gruppo Helvetia Italia, uno dei principali operatori nel settore assicurativo. Questo accordo rappresenta un ulteriore importante passo da parte della Banca nell’ampliamento e nella specializzazione della gamma di prodotti e servizi che contribuiscano concretamente al soddisfacimento dei bisogni di una Clientela sempre più consapevole e con esigenze in continua evoluzione.”

Il presente comunicato stampa è disponibile anche sul sito web www.helvetia.it e www.bcp.it

Gruppo Helvetia Italia 

Ufficio Stampa

Via G.B. Cassinis, 21

20139 Milano

Telefono: 02.63288141

ufficiostampa@helvetia.it

www.helvetia.it

Banca di Credito Popolare 

Ufficio Stampa

Corso Vittorio Emanuele, 92/100

80059 Torre del Greco

Telefono: 0813581562

comunicazione@bcp.it

www.bcp.it

HELVETIA, fondata nel 1858, è il terzo gruppo assicurativo svizzero per dimensione ed è presente in Italia dal 1948 con una propria rappresentanza diretta. La grande esperienza di un gruppo internazionale, in grado di creare prodotti mirati al raggiungimento della soddisfazione del cliente, e la forte solidità patrimoniale (rating A di S&P con outlook positivo) fanno di Helvetia un partner altamente affidabile. Negli ultimi anni, la Compagnia ha consolidato maggiormente la propria posizione nel mercato assicurativo attraverso l’incremento della rete distributiva e importanti acquisizioni aziendali. In Italia fanno parte del Gruppo le Società: Helvetia Compagnia Svizzera d’Assicurazioni SA – Rappresentanza Generale e Direzione per l’Italia per il ramo danni, Helvetia Vita S.p.A. per il ramo vita, Helvetia Italia Assicurazioni S.p.A. per il canale Affinity e per la bancassicurazione danni.

 

BANCA DI CREDITO POPOLARE, nasce il 19 aprile 1888 a Torre del Greco (NA).

Capogruppo del Gruppo Bancario Banca di Credito Popolare, con una rete capillare di 62 sportelli, in aumento a seguito della recente fusione per incorporazione di BRS, distribuiti in tutte le province della Campania e due nel Lazio meridionale, la Banca di Credito Popolare costituisce oggi l’unica espressione autonoma di una certa dimensione del sistema creditizio regionale.

Impegnata da oltre 130 anni per la crescita e alla valorizzazione socio-economica del territorio regionale, è divenuta nel tempo punto di riferimento per famiglie e imprese, a cui offre consulenza qualificata, prodotti e servizi innovativi.

 

 

Esclusione della responsabilità

Il presente documento è stato redatto dal Gruppo Helvetia e, salvo consenso dello stesso, non può essere copiato né modificato, offerto, venduto né in altro modo consegnato a terzi dal destinatario. Fa stato ed è vincolante rispettivamente la versione tedesca del documento. Le versioni del documento in altre lingue hanno uno scopo puramente informativo. È stato compiuto ogni ragionevole sforzo per garantire che i fatti venissero presentati correttamente e tutte le opinioni espresse fossero eque e adeguate. Le informazioni e le cifre provenienti da fonti esterne non possono essere intese come approvate o confermate dal Gruppo Helvetia. Né il Gruppo Helvetia in quanto tale né i suoi organi, dirigenti, collaboratori e consulenti né altre persone rispondono delle perdite direttamente o indirettamente derivanti dall’uso delle presenti informazioni. I fatti e le informazioni esposti nel presente documento sono quanto più possibile aggiornati, potrebbero però cambiare in futuro. Sia il Gruppo Helvetia in quanto tale sia i suoi organi, dirigenti, collaboratori e consulenti o altre persone declinano qualsiasi responsabilità o garanzia, esplicita o implicita, per la correttezza o la completezza delle informazioni contenute nel presente documento.

Il presente documento può contenere previsioni o altre affermazioni relative al futuro in rapporto al Gruppo Helvetia che per natura comportano incertezze e rischi generici o specifici e sussiste il rischio che le previsioni, predizioni, i piani e altri contenuti espliciti o impliciti di affermazioni relative al futuro si rivelino non corretti. Richiamiamo l’attenzione sul fatto che tutta una serie di importanti fattori può contribuire a far sì che i risultati effettivi differiscano notevolmente da piani, obiettivi, aspettative, stime e intenzioni che trovano espressione in tali affermazioni relative al futuro. Fra tali fattori vi sono: (1) cambiamenti della situazione economica generale, in particolare dei mercati sui quali siamo attivi, (2) andamento dei mercati finanziari, (3) cambiamenti dei tassi di interesse, (4) fluttuazioni dei cambi, (5) modifiche di leggi e ordinanze, ivi compresi i principi contabili e le prassi di iscrizione a bilancio, (6) rischi relativi all’attuazione delle nostre strategie aziendali, (7) frequenza, estensione e andamento generale dei casi assicurati, (8) tasso di mortalità e di morbilità come pure (9) tassi di rinnovo e di scadenza delle polizze e (10) realizzazione di effetti di scala e sinergie. A questo proposito segnaliamo che questa lista di fattori importanti non è completa. Nella valutazione di affermazioni relative al futuro bisogna quindi esaminare accuratamente sia i fattori summenzionati sia altre incertezze. Tutte le affermazioni relative al futuro si basano su informazioni che il Gruppo Helvetia aveva a disposizione il giorno della loro pubblicazione; il Gruppo Helvetia è tenuto ad aggiornare tali affermazioni soltanto se le leggi vigenti lo esigono.

 

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.