il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

A Salerno la presentazione del nuovo libro di Maria Vittoria Longo

 

da Dott. Vincenzo Mele

 

Il 30 Novembre alle ore 18.00 si terrà, presso la chiesa di Santa Maria de Lama, sito scelto dal progetto “Aperti per Voi” a Salerno, la presentazione di “La scrittura come balsamo sulle ferite di Maria Vittoria Longo (Riccardo Edizioni, 2023).

Con un taglio scorrevole e divulgativo, il saggio fa luce sui benefici della scrittura, analizzando il soggetto da molteplici punti di vista. Se da un lato viene raccontato l’aspetto clinico delle iniziative che hanno dimostrato l’effetto benefico della scrittura su pazienti affetti da diverse patologie, dall’altro si fa luce sui sorprendenti effetti di questa pratica sottovalutata. Uno dei messaggi fondamentali dell’opera è che non è necessario essere uno scrittore affermato o avere un particolare talento per la scrittura, chiunque può cimentarsi con il foglio bianco in totale libertà, traendone vantaggi sorprendenti e persino benefici fisici. Il testo include anche una sezione dediccata ai più piccoli, prova della spiccata sensibilità dell’autrice.

Maria Vittoria Longo è nata a Lagonegro e si è laureata in storia dell’arte dopo proficui studi svolti a Napoli e Bologna; è inoltre insegnante ed arteterapeuta certificata.

L’evento sarà moderato da Simona Setaro, scrittrice, poetessa ed arteterapeuta in formazione, e presentato da Michele Mele, ricercatore dell’Università degli Studi del Sannio e socio attivo del T. C. I., c. d. t. di Salerno.

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.