il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Comunicato del Centro medico legale INPS di Salerno

da Uff. Stampa

 

 

 

 

 

 

 

 

Da alcuni giorni si leggono sui social network notizie allarmanti circa la possibilità che persone non identificate si rechino a casa di cittadini del Salernitano spacciandosi per Medici dell’INPS in visita domiciliare, per tentare borseggi o truffe. A tale riguardo la Direzione INPS di Salerno intende precisare che l’Istituto incarica i propri Medici di effettuare visite domiciliari esclusivamente ai lavoratori ammalati (visita fiscale), in una fascia oraria compresa tra le ore 10-12 e 17-19, e alle persone allettate che hanno presentato domanda di invalidità e non possono recarsi presso gli ambulatori INPS perché dichiarate intrasportabili dal proprio medico curante. In ogni caso i professionisti inviati dall’inps chiariscono lo scopo della visita e al momento dell’accesso sono già in possesso di tutti i dati relativi al lavoratore ammalato. Si fa presente che il rifiuto della visita domiciliare equivale ad essere considerati ‘assenti’ alla stessa con la necessità di doversi recare il successivo giorno lavorativo al Centro medico legale INPS di Salerno per giustificare adeguatamente l’assenza/rinuncia e sostenere una visita ambulatoriale sostitutiva.

Il Direttore Provinciale (Giovanna Baldi)

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.