il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

La realtà, l’idea e i falsi profeti

 

 

da Angelo Giubileo (avvocato – filosofo)

Affrontare la realtà quando ti presenta il conto? No, meglio rifugiarsi fin quando sia possibile in un’idea. E se l’idea sbatte definitivamente contro la realtà? Continuare a far finta che la realtà non esista. In politica, questo è ciò che attualmente pensa e sostiene in genere la sinistra, almeno in Italia e in Europa, e da oltre mezzo secolo.
Un solo esempio: nel presente, al di là delle diverse o opposte idee di parte, è indubbio che in Italia il governo di Giorgia Meloni – oltre ad aver riconquistato a beneficio dell’intera nazione una credibilità internazionale senz’altro smarrita o di recente finanche perduta – riscuote un consenso più che stabile e in alcune aree della nazione perfino crescente. E tutto questo ancora dopo un anno e mezzo circa di governo nazionale e una situazione internazionale, dalla fine della seconda guerra mondiale, di mai così profondo disagio.
Anche se, almeno in Italia, negli ultimi cinquant’anni e più la nostra realtà è stata attraversata da due altre fasi di profondo malessere e disagio. La prima, conseguente al tentativo fallito di gruppi di estremisti che negli anni Settanta del secolo scorso pensarono di scatenare una lotta armata contro il governo in carica. La seconda, allorquando con la caduta della “Prima Repubblica” una parte politica della nazione ha sostenuto, in modo alquanto stravagante, che per salvaguardare gli interessi nazionali occorresse piuttosto seguire e alimentare gli interessi di altre nazioni, e in particolare gli interessi di Francia e Germania. Altro tentativo fallito. Questo è ciò che la realtà dimostra, è ciò che la storia dice.
E invece, i soliti falsi profeti continuano a dire che le idee rappresentino la vera realtà, dato che ai sensi la realtà appaia sempre in modo diverso. E allora ecco pronta la loro idea “finale”, l’idea della fine, a cui hanno pensato: sostituire la realtà, questa nostra vera, con la realtà virtuale, quella loro finta!
Ma, si diceva, la realtà presenta sempre il conto, da pagare, e senza soldi, come sanno anche i falsi profeti, è impossibile andare avanti.

Angelo Giubileo

 

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.