il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Di Mauro: medicina, arte e cavaleriato

Da Magrina Di Mauro

 

CAVA de’ TIRRENI – Il 14 dicembre scorso il Cavese Giuseppe Di  Mauro  è  stato insignito dell’onorificenza di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana. La cerimonia si è svolta in Prefettura e l’alto riconoscimento è stato consegnato dal Vice Prefetto Vicario reggente Giovanni Cirillo che ha ricordato come il Cavalierato distingua coloro che partecipano alla vita del Paese. “E’ il premio per la mia attività di medico ma anche per il mio impegno nel mondo dell’Arte” ha dichiarato emozionato il neo-Cavaliere. Giuseppe Di Mauro, medico cardiologo è dirigente dell’Azienda Universitaria di Salerno ha un master di economia sanitaria e ha illustrato vari testi di Medicina  per l’Università di Napoli, tra i quali la sezione ecocardiografica  del libro di Semeiotica Fisica  e Strumentale “IL CUORE” del Prof. Aldo Iacono, Ordinario di Cardiologia, 1^ Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università degli Studi di Napoli. E’  iscritto  all’  A. M. AR. S. (Associazione Medici Artisti Salernitani). Ha infatti da alcuni anni intrapreso un  nuovo metodo terapeutico nei reparti di pediatria:   la “magicoterapia“,  metodo alternativo basato sui  giochi  di  prestigio.  Da anni coltiva con successo l’arte grafica e pittorica riscotendo consensi sia a Cava con  il 1° Premio  sezione “Grafica” alla XVI^ Edizione del Premio Internazionale  Città  di  Cava  1999,  organizzato dal Centro d’arte e di cultura   l‘Iride che in varie città d’Italia da ultimo con il Gran Premio Unità d’Italia 2011 il 28 maggio a Roma. Ultimamente presso il complesso di Santa Sofia ha partecipato all’iniziativa di Avalon Art in collaborazione con il Comune di Salerno. Ha esposto a   Milano,  Roma,  Napoli,  Padova, Torino,  Montecarlo, Barcellona, Firenze (numerose edizioni), Porto S. Elpidio (AP),  Grottammare (AP), Salerno,   Livorno,   Grosseto.

 

 

 

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.