il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

PALLANUOTO: Salerno riparte dalla R.N. Arechi

 

 

Da Elena  Liguori

SALERNO – Sul fronte mercato la R.N. Arechi mette a segno  un importante colpo: Pierluigi Carraro entra a far parte del roster dei tecnici a disposizione della società scudocrociata per la prossima stagione agonistica“”E’ vero -  dice il Direttore Tecnico Gerardo Stanzione – dal prossimo anno  avremo  il piacere di avere nei nostri  quadri tecnici Pierluigi Carraro il quale assumerà l’incarico di responsabile tecnico del settore preagonistico di pallanuoto e di allenatore dell’Under 13. Siamo felici di aver convinto Pirola (ndr.: soprannome storico del baffuto tecnico salernitano) a rientrare nel mondo della pallanuoto e di sposare il nostro progetto, che tende alla valorizzazione dei giovani del vivaio”.  Pierluigi Carraro (fratello del noto regista teatrale Andrea Carraro) è un elemento di assoluta esperienza, con un passato da tecnico sulle  panchina della Vigor Salerno, della Pro Salerno Nuoto, della Rari Nantes Salerno e della Pallanuoto Salerno, nonché del settore giovanile del Circolo Nautico Salerno, allorquando militava in serie A1. A Pierluigi Carraro va ascritto anche il merito, quando era Direttore Sportivo della Rari Nantes Salerno,  di aver portato a Salerno come allenatore Bozo Vuletic, che ha poi guidato la squadra giallorossa per oltre un decennio.A Tonino Luongo, invece, andrà la panchina della squadra di serie B femminile “”A Tonino Luongo – dice il Presidente De Roabbiamo deciso di offrire una chance importante per il suo futuro. Dovrà dimostrare di essere in grado di accrescere il bagaglio tecnico delle nostre atlete, obiettivo principale della sua mission, e di gestire in maniera professionale il gruppo che gli sarà affidato.  Ci aspettiamo, inoltre,  che sappia creare entusiasmo e passione in un settore quale è quello femminile,  che andava comunque rigenerato””.La squadra di serie C maschile e quelle under 15 e Under 17 resteranno invece saldamente nelle mani di Matteo Citro: “”Citro è un top player. Molte società, anche di fuori regione, si sono interessate a lui. I risultati conseguiti quest’anno dalla squadra  Under 17 sono il frutto di un lavoro intenso, meticoloso ed innovativo che Matteo Citro ha avviato alcuni anni fa con lo stesso gruppo di atleti, allorquando formavano la squadra under 13 del Circolo Nautico Salerno. Ora – prosegue Stanzione – la società deve dare maggior forza e sostegno al lavoro di Citro, anche perché il futuro sportivo della R.N. Arechi è legato proprio alla  crescita fisica e tecnica del gruppo Under 17, che dovrà costituire l’ossatura della squadra che per almeno un altro biennio dovrà garantirci la permanenza in serie C, per poi tentare il salto in cadetteria””.Proprio sugli obiettivi per il prossimo anno chiude il Presidente De Rosa: “”Crescere e lavorare puntando sempre di più sulla serietà e competenza. Questi i nostri obiettivi. Bisogna consolidare la serie C maschile e la serie B femminile e puntare a superare il turno delle fasi regionali sia che con gli Under 15 che con gli Under 17. L’obiettivo principale resta comunque quello di cercare di dotare la società di una propria piscina per gli allenamenti. L’attività agonistica della  R.N. Arechi è in piena espansione e quindi aumenta la necessità di avere maggiori spazi acqua per disputare gli allenamenti:  sono infatti ben sei i campionati che il prossimo anno vedranno la mia società ai nastri di partenza (serie B e under 17 femminile, serie C, under 13, under 15 e under 17 maschile). Considerato che non abbiamo  in gestione impianti comunali e che non è consentito allenarsi a pallanuoto presso quelle piscine comunali (Arbostella e Nicodemo) gestite da altra società sportive, ci  auguriamo che le nostre esigenze siano rispettate nell’ambito della ripartizione degli spazi acqua presso la piscina Simone Vitale, unica struttura, peraltro  gestita direttamente dal Comune di Salerno,  nella quale sia possibile disputare in questa città lo sport della pallanuoto””.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.