il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Finalmente si festeggia

Fabio Gioia

RieccoC1, è questa la scritta che a fine partita c’era sulla maglietta dei giocatori granata per ringraziare tutti i tifosi che li avevano sostenuti durante l’anno e per quelli che in massa erano accorsi per questa partita, che ha riservato un grandissimo spettacolo sugli spalti, partendo dai primi minuti con una coreografia che si preannunciava spettacolare e così e stata, oltre che commovente con l’immagine del Siberiano al centro della parte superiore della Sud, e con le foto di Ciro, Peppe, Simone ed Enzo nella parte inferiore, coreografia che oltre ai salernitani anche a Carlo Perrone sono brillati gli occhi.

Mentre sugli spalti si festeggiava, però in campo si giocava, e l’unica squadra che nei primi minuti sembrava di voler giocare era il Poggibonsi che infatti passa in vantaggio dopo 4 minuti, un vantaggio arrivato a sorpresa e che la Salernitana fin da subito cerca di recuperare, con cross da trequarti di campo, ma che quasi tutti vengono bloccati o dal portiere o respinti dalla difesa. Il Poggibonsi certe volte prova delle ripartenze, ma è sempre la Salernitana a tenere il pallino del gioco, ma risulta sterile il gioco, che si sveglia al momento che Guazzo è stato espulso da li, anche grazie all’ingresso di Capua e Mounard la Salernitana preme sull’acceleratore e finalmente a 10 minuti dalla fine Ginestra segna il suo 17esimo goal in campionato, rendendo la festa meno amara e al fischio si può finalmente festeggiare con gavettoni a Perroni e festeggiamenti sotto la curva, con Lotito che prima ha preso gli applausi e poi ha avuto un confronto, siglando un accordo e facendo finalmente pace anche con la parte calda della curva.

La giornata di oggi, oltre ai festeggiamenti, è stata anche una base per il futuro, perché ora l’obiettivo è si vincere il campionato e la Supercoppa, ma è anche fare una squadra per vincere un altro campionato e vedere finalmente i 30mila all’arechi.

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.