il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Potenza: il 31 marzo presentazione del libro sulla dislessia

Da Antonio Mastrandrea

POTENZA – Sarà presentato oggi, giovedì 31 marzo alle ore 18:00, nella Sala Conferenze della Biblioteca Nazionale di Potenza, il libro di Giovanni D’Andrea dal titolo “Nonostante gli schiaffi … Come vivere con successo la dislessia”. Il progetto culturale vede la partnership della Banca Monte Pruno, la quale ha sostenuto le spese relative la stampa del testo per poi donarlo, d’intesa con l’autore, alla Sezione AID (Associazione Italiana Dislessia) di Potenza per la raccolta fondi a favore delle iniziative solidali ed informative sui disturbi specifici di apprendimento.
 Giovanni D’Andrea racconta la sua esperienza di formazione scolastica e professionale e dei successi raggiunti, nonostante l’ostacolo della dislessia. Si tratta di una lezione per quanti, lasciandosi guidare dal pregiudizio, trasformano un deficit cognitivo lieve in una tragedia esistenziale. La serata, presentata dalla giornalista Grazia Pastore, vedrà i saluti introduttivi di Franco Sabia, Direttore della Biblioteca Nazionale di Potenza, Dario De Luca, Sindaco della Città di Potenza, e Michele Albanese, Direttore Generale della Banca Monte Pruno. Interverranno, oltre all’autore, Marcella Santoro, Presidente AID Sezione Potenza, Marcantonio Paciello, Neuropsichiatra Infantile, Debora Infante, Dirigente Ufficio III A.T. Potenza – Ufficio Scolastico Regionale per la Basilicata, e Giulio Laurenzi, Fumettista ed Autore Satirico.
 A conclusione della serata, allietata dall’accompagnamento musicale del Maestro Aurelio V. Coviello, sarà inaugurata la Collettiva di Pittura dal titolo “Dislessia: consapevolezza e vitalità” e la Mostra di Fumetto a cura della Scuola Lezioni di Fumetto, anch’essa sul tema della dislessia. Le mostre rimarranno aperte al pubblico fino al 16 aprile prossimo (lunedì-venerdì ore 9-19 ed sabato ore 9-13) con ingresso libero. L’evento è patrocinato dal Comune di Potenza, dalla Giunta Regionale di Basilicata e dall’Azienda Ospedaliera San Carlo di Potenza. “Il nostro intervento – ha evidenziato il Direttore Generale della Banca Monte Pruno Michele Albanesevuole essere un chiaro messaggio a chi come Giovanni si trova ad affrontare quotidianamente delle difficoltà. Il suo è un racconto coraggioso perché non ha avuto il timore di aprirsi, facendo diventare la dislessia un punto di forza della sua esistenza. Speriamo che questo di Giovanni possa essere un esempio per tutti. L’impegno della nostra Banca su questo tipo di attività sarà una costante per il prossimo futuro, in quanto, vogliano dimostrare vicinanza e sostegno verso quelle fasce di popolazione che hanno maggiormente bisogno di aiuto”.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.