il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Panorama d’Italia’: tra Salerno e Costiera

Maddalena Mascolo

SALERNO – È la Costiera Amalfitana la protagonista della sesta tappa di “Panorama d’Italia”, il viaggio che il newsmagazine Panorama compie attraverso il Paese tra informazione, cultura, spettacolo, enogastronomia e intrattenimento. Da mercoledì 7 e fino a sabato 10 settembre si svolgerà nelle località della Costiera – Salerno, Ravello, Paestum e Vietri Sul Mare – un calendario di 19 iniziative aperte a tutti per stabilire un legame con le eccellenze del made in Italydella città, in particolare nel mondo dell’impresa, dell’economia, della cultura e della tecnologia. Una tappa speciale del tour, che per la prima volta coinvolge più comuni nella stessa occasione e nella stessa provincia.

La base principale del tour sarà Salerno, dove mercoledì 7 settembre, alle 16.00 in Corso Garibaldi (angolo via Velia), si inaugura l’intera tappa, nella “casa” di Panorama d’Italia. A dare il via alla manifestazione saranno il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli e il direttore di Panorama Giorgio Mulè, con il taglio del nastro e il primo appuntamento in calendario: “Viaggio nella città segreta”, un tour inedito alla scoperta di una “gemma” artistica di Salerno, gratuito e aperto a tutti.

Alle 18.00, nella sede salernitana dell’Università Pegaso in Via Gelsi Rossi, 57, si comincia subito a parlare di economia e impresa con il convegno Win The Bank: “Come un’impresa può riuscire a farsi finanziare dalle banche”,

Alle 19.00 arriva il primo grande ospite della tappa: Stefania Giannini, Ministro dell’istruzione, dell’università e della ricerca, che a Palazzo di Città, Salone dei Marmi, sarà protagonista di un’intervista pubblica con il direttore Mulè per fare il punto, tra le altre cose, anche sulla riforma della “Buona Scuola”.

Nel frattempo, alle 19.30, a Palazzo Sant’Agostino, Sala Girolamo Bottiglieri, al via il convegno Mediolanum: “La situazione delle banche, scenari e opportunità”. Mentre a chiudere la prima giornata salernitana sarà Vittorio Sgarbi, che in veste di “cicerone” d’eccezione, condurrà una lezione d’arte dedicata ai “tesori di Salerno”, alle 21 al Teatro Verdi.

La mattinata di giovedì 8 settembre, sempre a Salerno, al Salone dei Marmi di Palazzo di Città, è dedicata alle eccellenze economiche, tra presente e futuro dello sviluppo territoriale, con “Salerno, eccellenze si diventa”. Modera l’incontro il direttore Giorgio Mulè. Ospiti: Roberto De Luca (assessore al Bilancio e allo Sviluppo, Comune di Salerno), Giovanni De Angelis (direttore generale Anicav), Agostino Gallozzi (presidente gruppo Gallozzi spa), Dario Loffredo (assessore al Commercio, Comune di Salerno), Stefano Mariotti (general manager Manifatture Sigaro Toscano), Luciano Morelli (ceo di Ecobat s.p.a).

A pranzo, alle 13 in Piazza Flavio Gioia, uno spazio dedicato al gusto e alle tradizioni culinarie locali, con lo showcooking dello chef Valentino Libro (vincitore del Trofeo Mondiale Caputo 2014) e il suo percorso culinario nei tre ristoranti: Cotto & Crudo, Osteria Ciccioformaggio e Trattoria Del Padreterno, con la food experience offerta agli ospiti di Panorama d’Italia.

Nel pomeriggio Panorama d’Italia arriva a Ravello, dove a Villa Rufolo, Sala Cavalieri, sarà il turno del primo incontro d’autore: Antonio Carnevale (giornalista di Panorama) intervista Diego De Silva, autore napoletano del libro “Terapia di coppia per amanti(Einaudi), fenomeno letterario che ha riempito le librerie di tutta Italia affrontando il tema sensibile delle relazioni extraconiugali e clandestine.

Sempre di libri si parlerà subito a seguire, alle 19.30 sempre a Villa Rufolo, conAlfonso Signorini che presenta in anteprima il suo libro su Chopin con una performance della pianista Marianna Tongiorgi e un omaggio al soprano Daniela Dessì, da poco precocemente scomparsa, dal parte del tenore Fabio Armiliato. Il pomeriggio di Villa Rufolo si chiude poi alle 21.30 con l’intervista di Piera Detassis(direttore di Ciak) all’attrice napoletana Cristina Donadio, che quest’anno ha riscosso un enorme successo nei panni di “Scianel”, la boss sanguinaria della seconda stagione di Gomorra.

Il programma di venerdì 9 settembre parte con il lavoro. Il primo appuntamento è alle 8.30 a Vietri sul Mare, alla Fondazione Antonio Genovesi Salerno SDOA, con “Panorama, carriere e lavoro”, una sessione di formazione dedicata ai giovani in cerca di lavoro, in collaborazione con gli esperti formatori di HRCommunity Academy e con Mps. Mentre alle 9.30, a Salerno, al Salone dei Marmi di Palazzo di Città, il dibattito moderato da Giorgio Mulè “L’Italia riparte da Salerno” coinvolge alcuni tra i maggiori protagonisti del mondo industriale e istituzionale campano e italiano: dopo il saluto del presidente dell’Ordine dei Giornalisti Campania Ottavio Lucarelli, intervengono Lucio Alfieri (presidente Federcasse Salerno), Luca Cascone (presidente Commissione Trasporti, Regione Campania), Roberto De Luca (assessore al Bilancio e allo Sviluppo, Comune di Salerno) Maria Cristina Farioli (director of Industries & Business Development, IBM Italia), Amedeo Lepore (assessore Attività Produttive Regione Campania), Mauro Maccauro (presidente Confindustria Salerno), Vittorio Sangiorgio (presidente Coldiretti Salerno)

Alle 11.30 sempre al Palazzo di Città, spazio alle giovani imprese innovative campane con il dibattito “Start Up: Innovare e rinnovarsi”. Nell’incontro con alcune delle migliori realtà emergenti del territorio, verrà assegnato il premio del concorso “90 secondi per spiccare il volo” a cui nei giorni scorsi i giovani talenti dell’imprenditoria locale hanno partecipato, presentando la propria idea di business con un breve video a startupin90secondi@mondadori.it.

Tra gli ospiti: Valeria Fascione (assessore Innovazione e Start-up, Regione Campania), Edoardo Gisolfi (presidente Gruppo servizi innovativi Confindustria Salerno), Danilo Iervolino (presidente Università Telematica Pegaso), Fernando Napolitano (presidente e ceo IB&II), Giuseppe Ravasi (manager of cloud ecosystem development, IBM Italia).

Case History: Fabio Cantone (Xoko), Francesco De Piano (Muvers), Gianluca Manca (Intertwine), Francesca Scarpetta (Cambiomerci.com)

Alle 18.00, sempre a Palazzo di Città, parte il primo dei grandi incontri di Focus: “Processo ai cambiamenti climatici e alle previsioni metereologiche: ma è sempre bello il tempo in Costiera?”, con Daniele Mocio (Tenente Colonnello dell’Aeronautica Militare), Giancarlo Morandi (presidente Consorzio Nazionale Raccolta e Riciclo), Massimiliano Pasqui (fisico del CNR),  Alfonso Pecoraro Scanio (onorevole e presidente della Fondazione UniVerde).  L’incontro sarà moderato dal direttore di Focus Jacopo Loredan.

Alle 19.00 ci si sposta a Paestum, al Parco Archeologico, dove lo scrittore Valerio Massimo Manfredi presenta in anteprima il suo nuovo libro “Teutoburgo” (Mondadori) davanti allo spettacolo suggestivo del Tempio di Nettuno al tramonto.

Alle 20.30 si torna a Salerno, dove al Teatro Augusteo il giornalista di Panorama Gianni Poglio intervista Arisa, attesissima per il suo ritorno tra i giudici della prossima edizione di X-Factor e già apprezzata quest’anno per l’uscita del suo quinto album “Guardando il cielo”. A margine dell’intervista la cantante si esibirà in un live acustico con alcuni dei suoi successi più amati.

Per la giornata conclusiva della tappa, sabato 10 settembre, alle 10.00 a Palazzo Sant’Agostino a Salerno, si torna a parlare di politica, con l’intervista pubblica al Governatore della Regione Campania Vincenzo De Luca, che risponderà alle domande dei cittadini nell’incontro “Presidente mi spieghi…” moderato dal direttore Giorgio Mulè.

Alle 11.00, al Teatro Augusteo di Salerno, è tempo di andare “A spasso nello spazio”: l’attesissimo incontro di Focus con l’astronauta Umberto Guidoni,Barbara Negri (responsabile dell’esplorazione e osservazione dell’universo dell’Agenzia Spaziale Italiana – ASI)  e il direttore di Focus Jacopo Loredan.

Mentre a chiudere la tappa, alle 15.30 a Palazzo Sant’Agostino, sarà il talk show con il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia, intervistato dal direttore Mulè sui temi più importanti dell’economia nazionale e le sorti del comparto industriale italiano.

Tutti gli appuntamenti sono gratuiti, aperti ai cittadini che si registreranno sul sitowww.panoramaditalia.it.    Una volta iscritti, riceveranno una mail completa di Qr Code da mostrare all’ingresso di ogni evento.

“Panorama d’Italia” online

I principali incontri sono in streaming su panoramaditalia.it, con aggiornamenti in tempo reale, foto e video, oltre a un’area per la registrazione online agli eventi. Compilando il form d’iscrizione http://www.panoramaitalia.it/form-discrizione/ si ottiene subito un abbonamento gratuito di tre mesi all’edizione digitale diPanorama.

Sui principali social network si possono condividere tutte le impressioni e le esperienze degli eventi di Panorama d’Italia usando l’hashtag #panoramaitalia. L’account Twitter di Panorama (@panoramadItalia) commenta in tempo reale tutti i momenti più significativi coinvolgendo i protagonisti degli incontri e numerosi eventi saranno ripresi su Facebook Live.

Tutti i numeri del Tour

Solo lo scorso anno sono state 4 milioni le persone raggiunte dal tour tra gli eventi fisici, il settimanale cartaceo, il suo sito, i suoi social, le televisioni, le radio e gli altri media che ne hanno ripreso i contenuti. Il pubblico intervenuto direttamente agli appuntamenti nelle città è stato di 110 mila persone, con 375 tra ospiti e relatori (tra cui anche 6 ministri, 8 presidenti di Regione e 8 sindaci), 500 media mobilitati, 191 imprenditori nelle tavole rotonde con il coinvolgimento di 600 aziende, tra cui anche 180 start-up innovative.

Panorama d’Italia può contare sul supporto di partner di alto livello, accomunati dall’impegno nella valorizzazione delle eccellenze italiane nel territorio. Tra questi: Autostrade per l’Italia, Banca Mediolanum, Cobat, Cruciani, Eicma, Enel, Eni, IBM, Invitalia, Poste Italiane, Sicily by Car, Università Telematica Pegaso, e TgCom24 Mediaset. La charity partnership con la Lega del Filo d’oro accompagnerà tutte le date del tour.

In ogni città del tour, inoltre, sono attive media partnership con i principali quotidiani, tv e radio locali. “Panorama d’Italia” è realizzato in collaborazione con Triumph Group International, per produzione esecutiva, organizzazione e logistica.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.