il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Bcc di Aquara sempre attenta al sostegno delle iniziative locali

 

La redazione

 

ALBANELLA – Saranno giorni di festa intensa a Matinella di Albanella che, come ogni anno, si prepara ad accogliere con sentita partecipazione i Festeggiamenti in onore di S.Anna.

Intenso e variegato il programma di quest’anno, adatto a far felici numerosi target. A partire dal 21 luglio sino a giungere al 26 tanti saranno gli eventi che si alterneranno ogni sera.

La prima giornata con inizio alle 17 vedrà sfilare per le strade del paese auto e moto d’epoca in un excursus degli 50/60/70/80/90, una sorta di revival che vedrà protagonisti i giovani cittadini della comunità matinellese, i quali indosseranno abiti a tema e animeranno le contrade a ritmo di musica in vinile delle varie epoche sapientemente mixate da dj Pepitos, speaker Biagio Sgangarella. Il 22, dalle 16.00 alle 20.00, in P.zza S.Anna vi sarà un laboratorio di opere sacre realizzate in sale a cura  della Missionaria Vanessa Gioia. Dalle 22.00 si parte poi con il tradizionale palio della cuccagna. Domenica 23 alle 10.00 del mattino saranno realizzate opere sacre in gesso a cura dei madonnari mentre alle 22.00 serata musicale e danzante a cura di Pietro D’Amato. Il 24 è tutto dedicato ai bambini, con la presenza del mago Paolo e la caccia al tesoro. Il 25 spettacoli di pizzica e taranta a cura della maestra Milena Acconcia e recital Tango Argentino a cura del maestro Tony Salerno. Si giunge poi alla serata finale del 26 che vedrà il gran concerto in piazza degli ARTICOLO 31 nonché l’atteso spettacolo dei fuochi pirotecnici. Presentatori ufficiali Rossella Fusco e Natalino

Ad organizzare la Festività di S. Anna è il Comitato Festa di cui è Presidente il parroco di Matinella, Don Carlo Ciocca. Trattasi di Comitato nuovo, la cui priorità è esclusivamente la perfetta riuscita dell’evento. Peculiarità di questo gruppo è l’essere riusciti a mettere in sinergia l’esperienza di persone che da anni vivono il loro territorio e questa festività, accanto all’estro e alla fantasia dei più giovani che hanno dato il giusto apporto bilanciando, attraverso nuove idee, aspetti tradizionali con quelli più innovativi. “Abbiamo voluto fortemente che fosse la festa di tutti: anziani, giovani e bambini e questa sinergia per ora è riuscita – dichiarano alcuni dei componenti – S. Anna è di tutti! Questa è la vera forza di una Comunità, la sinergia e l’equilibrio delle varie epoche che incontrandosi si arricchiscono reciprocamente. Per noi è stata una bellissima esperienza. Si è formata un squadra forte ed unita, da subito abbiamo guardato lo stesso orizzonte e condiviso lo stesso percorso”. Presente la banda musicale di Aquara e il neonato gruppo altavillese di Majorettes “Le Ginestre”.

Un ringraziamento particolare va agli sponsor che hanno reso possibile rendere così ricca questa festa di tutti. La Bcc di Aquara, in primis, ha dimostrato da sempre vicinanza concreta ai cittadini di Matinella e supporto alle varie iniziative locali, nonché pronta partecipazione alla realizzazione di questo evento.  La comunità è grata per la considerazione dimostrata dal credito cooperativo aquarese, che attraverso la sua presenza e il suo impegno ha sottolineato una spiccata sensibilità nella promozione degli eventi culturali locali, promuovendo al contempo il territorio e le persone che in esso investono.

 

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.