il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

TEATRO IN SALA : OSPITE DELLA RASSAGNA L’ARTISTA AZZURRA CACCETTA

Michele D’Alessio

SALA C. – Domenica 11 marzo alle ore 18.00 presso il Teatro “Mario Scarpetta” 6ª ed ultima compagnia in concorso. Con il  7° appuntamento di Teatro in Sala XXII edizione, (ricordiamo organizzata dalla ASSOCIAZIONE I RAGAZZI DI SAN ROCCO Di Sala Consilina) va in scena il “Teatro dei Dioscuri” di Campagna (SA) che presenta la commedia “Uomo e Galantuomo” di Eduardo De Filippo regia di Antonio Caponigro, un grande classico. “Uomo e galantuomo” è la prima prova impegnativa affrontata dal grande Eduardo come autore. La stesura più antica, in tre atti, risale al 1922, quando era attore nella compagnia del fratellastro Vincenzo Scarpetta, alla quale la commedia era destinata, e recava il titolo “Ho fatto il guaio? Riparerò!”. Quando, nel 1933, Eduardo avrà una propria formazione teatrale insieme ai fratelli, la necessità di arricchire il repertorio con una commedia in tre atti lo porterà a rivisitare il testo e a renderlo più consono tanto alle sue scelte drammaturgiche quanto alla dimensione più ridotta della sua compagnia. La commedia guadagnerà il titolo attuale, l’intreccio semplificato, i personaggi ridotti cambiando nome e natura, il finale diventerà più problematico. Così rimaneggiata la commedia si confermerà un grande successo comico.In una versione totalmente rivisitata, che sperimenta nuove strade, la compagnia del “Teatro dei Dioscuri” di Campagna (Salerno) regalerà una versione unica di questo capolavoro giovanile eduardiano.                          Prima dello spettacolo in cartellone, ospite della serata sarà l’Artista Azzurra Caccetta l’intensa interprete dei cortometraggi tratti da ‘The Last Refugee’ e ‘Wait for Her’di Roger Waters ex leader dei Pink Floyd. L’artista Azzurra Caccetta, attrice e ballerina italiana che dal 2011 vive e lavora a Londra, ma nata in Salento, si è formata a Roma, dove ha vissuto sette anni durante i quali ha studiato recitazione presso la scuola di teatro “La Stazione”, musical theater presso il LIM e danza con i maestri Erika Silgoner, Mauro Astolfi ed Enzo Celli, ma  ha espresso il suo talento  nella capitale britannica, sia nella recitazione che nella danza, come in “The Last Refugee” un dramma, quello dei migranti e, in particolare, la protagonista dell’ultima rifugiata, che rappresenta le speranze, le illusioni e le disillusioni di tutti.

Si ricorda di nuovo l’appuntamento con Azzurra Caccetta e il Teatro dei Dioscuri alle ore 18.00 di domenica 11 marzo al Teatro Comunale “Mario Scarpetta” di Sala Consilina, ospite della rassegna nazionale “Teatro in Sala”.

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.