il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

IL CDA DEL CONSORZIO FARMACEUTICO AL FIANCO DEI PROPRI DIRIGENTI

 

da Uff. Stampa

            Il Consiglio di Amministrazione del  Consorzio Farmaceutico  Intercomunale, nelle persone del Presidente, Andrea Inserra, e dei componenti Filippo Accardi, Antonio Agresti e Mauro Gnazzo, con riferimento alle notizie di stampa di questi giorni, esprimono la piena solidarietà e i sensi della massima stima e fiducia nei confronti del dott. Francesco Sorrentino, direttore generale e del dott. Romeo Nesi, già dirigente e direttore generale vicario, ribadendo come l’operato degli stessi sia sempre stato improntato sulla professionalità, correttezza e trasparenza degli atti amministrativi, nell’esclusivo interesse dell’Ente e della gestione delle risorse pubbliche. 

            Si è svolto un tentativo di denigrare e di delegittimare le attività poste in essere per ripristinare un minimo di legalità nella gestione del Consorzio Farmaceutico Intercomunale.

            Il Consiglio di Amministrazione del  Consorzio Farmaceutico  Intercomunale, in linea con gli indirizzi dell’Assemblea dei Sindaci, ha sempre dato il proprio  pieno e convinto sostegno all’azione di risanamento morale e gestionale avviata dai due dirigenti, che ha consentito all’ente di recuperare ampi margini di produttività, oltre ad un’ immagine di amministrazione trasparente e pulita, permettendo di scoprire dall’interno gravi casi di malaffare e di licenziare ben tre dipendenti , colpevoli di ree condotte.

            Tutte le procedure amministrative, ivi comprese quelle relative al reclutamento del personale, sono state realizzate nel rispetto formale e sostanziale della legge, ma coloro che all’interno o esterno del Consorzio hanno visto sfumare opportunità di incrementare il proprio reddito con pratiche illecite, hanno alimentato la macchina del fango.

            Per tali motivi, il Consiglio di Amministrazione si riserva di valutare l’adozione di eventuali iniziative per tutelare l’immagine del Consorzio.

            Convinta solidarietà e massima stima al dott. Sorrentino e al dott. Nesi, sono espresse anche dal Sindaco di Cava de’Tirreni, Vincenzo Servalli e dal Sindaco di Eboli, Massimo Cariello, che di recente hanno votato la proroga della durata del Consorzio in seno all’Assemblea presieduta dal Sindaco di Capaccio Paestum , Francesco Palumbo, per valorizzare i risultati gestionali finora raggiunti tra mille difficoltà.  

            Il Presidente dell’Assemblea del CFI Francesco Palumbo in più occasioni, anche pubbliche, ha ribadito la necessità di consolidare l’inversione di tendenza avviata dal dott. Sorrentino e dal  dott. Nesi, dichiarando che non si faranno sconti  ad alcuno che si frapporrà all’attuazione delle necessarie misure da realizzare a tutela della corretta e proficua erogazione  del servizio delle farmacie comunali, il cui ruolo sul territorio dovrà migliorare, soprattutto a favore delle fasce più deboli.                                                                                                            

                                                                                                                                                                                                                                                                               Ufficio Stampa

Cava de’ Tirreni, 25.06.2018.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.