il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

TELEDIOCESI: soluzione vertenza

 

 

     

Da segreteria on. Nicola Provenza

 

 

SALERNO – “Finalmente Tele-Diocesi riceverà il Contributo Corecom Regione Campania relativo all’anno 2014, che le spettava di diritto ma che, nell’atto della formulazione della graduatoria, era stato attribuito per errore ad un’altra tv regionale. La Direzione generale per i servizi di comunicazione elettronica, di radiodiffusione e postali del MISE, che eroga il contributo, mi ha informato che ora il pagamento per l’emittente salernitana è stato sbloccato”.

 

Lo comunica il Sottosegretario allo Sviluppo Economico, Andrea Cioffi, che ha seguito gli sviluppi della vicenda insieme al deputato salernitano del Movimento 5 Stelle, Nicola Provenza.

 

Nonostante, nel 2015, il Corecom Campania avesse corretto la graduatoria e ricollocato Tele-Diocesi tra le tv locali cui spettavano i 4/5 del contributo statale per il 2014, il pagamento a tutt’oggi non era stato effettuato. Questo a causa di una catena di passaggi burocratici che ha dilatato i tempi, con conseguenze pesanti per l’emittente, sia in termini di rischi occupazionali che di produttività.

 

“Il pagamento del contributo è semplicemente un atto doveroso – ha ribadito il deputato M5S Nicola Provenza – e ristabilisce lo stato di diritto. Vengono così tutelati i lavoratori e viene garantita la pluralità dell’informazione. Le tv locali danno voce al territorio e spesso rappresentano una realtà importante per la nostra comunità. Ci siamo attivati per risolvere la situazione e abbiamo tempestivamente informato la Direzione di TDS del buon esito dell’istruttoria, a dimostrazione di una solidarietà praticata ed efficace e non blaterata”.

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.