il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Beneficienza: a Padula iniziano le giornate tra capelli, cioccolato e solidarietà

La redazione

PADULA – L’Open Day padulese non sarà soltanto limitato alla giornata di sabato 7 dicembre (domani) ma andrà avanti per tutto il periodo natalizio con l’obiettivo, molto significativo, di arrivare al giorno della Befana con i simbolici doni dei Re Magi che in chiave moderna si traducono in: solidarietà, capelli, cioccolato.

Ecco perché la “Giornata del cioccolato” inizialmente organizzata solo per domani andrà avanti, invece, per tutto il periodo natalizio e sarà finalizzata a portare, quasi per mano (pardon …  per i capelli) la gente verso la solidarietà che è sempre molto importante in un mondo distratto che galoppa alla velocità della luce.

Su queste basi è nata l’idea innovativa  di Maria Lucia Mugno e Ferdinando Ferrara che sta già spopolando nel difficile settore del “beaty hair”.

Nel corso delle diverse giornate natalizie si partirà sempre dalla cura dei capelli per arrivare comunque alla beneficienza; difatti a dare il patrocinio all’intera manifestazione ci ha pensato la “doMos Basilicata” (Associazione Donatori di Midollo Osseo e di Cellule Staminali Emopoietiche – Francesca Lombardi), che cura attraverso la beneficienza un settore molto particolare della nostra vita sanitaria terrena; e quando si parla di patologie legate direttamente o indirettamente al “pianeta tumori” la solidarietà, anche in termini squisitamente economici, non manca mai.

Ma cos’è l’ Open Day  ideato e voluto da Maria Lucia e da Ferdinando ?

L’open day, ovvero la giornata del cioccolato è dedicata alla bellezza  ed al benessere del proprio viso e dei propri capelli che altro non sono se non la trasposizione esteriore, addirittura la più plastica dimostrazione, di come ognuno di noi deve rapportarsi con la lotta alle leucemie ed alle varie neoplasie i cui primi segnali e segni visibili si appalesano proprio attraverso il viso e i capelli.

Spesso occorre un trapianto del midollo osseo che può avvenire sempre e solo a mezzo della donazione; anche in questo saranno sensibilizzati e stimolati tutti gli ospiti e visitatori che si alterneranno, già da domani, nei locali padulesi in cui troveranno anche gli assistenti della “doMos Basilicata” disponibili per tutte le spiegazioni del caso e per la raccolta dei fondi di beneficienza.

Ospite della giornata iniziale lo stilista del makup Ferdinando Ferrara che contribuirà al successo della giornata dedicata ed alla bellezza effettuando anche il microblading (semi permanente alle sopracciglia) anche a chi ha dovuto subire un tumore … per non rinunciare ad uno sguardo femminile anche dopo i trattamenti di chemio.

 

Un vero e proprio tour che attraverserà, come detto, tutto il periodo natalizio; interverrano anche personaggi del mondo della medicina che porteranno il loro contributo scientifico e si renderanno disponibili per qualsiasi tipologia di domanda inerente lo spirito della manifestazione.

 

 

 

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.