il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

UNA SCUOLA INNOVATIVA PER UN DOMANI DIVERSO

 

da Clementina Leone

L’open day ha l’obiettivo di consentire alle persone che non fanno parte del mondo della scuola di poter valutare l’offerta scolastica. Stiamo quindi parlando di:  genitori (o chi ne fa le veci) che devono far scegliere ai figli che tipo di percorso fare, e ragazzi che vogliono iscriversi ad un determinato percorso scolastico.
Queste due tipologie, grazie all’open day, entrano in contatto con la scuola e valutano ciò che gli viene offerto loro. In sintesi, il  concetto di ‘’open day’’ non si limita a quei 2 o 3 eventi che la scuola organizza all’anno, ma è molto più ampio: comprende tutto ciò che riguarda la comunicazione delle cose che si fanno. Ad esempio, fa parte della gestione dell’open day il sito internet della scuola, o la segretaria che risponde al telefono, o il docente che risponde alle email di richiesta informazioni. Infatti, una scuola  attenta a queste dinamiche è una scuola sempre pronta a raccontarsi, perché si conosce a fondo e sa come presentarsi. Una di queste è il liceo statale ( Scienze Umane- Linguistico- Scientifico) di Salerno  Regina Margherita , guidato dall’ottima  dirigente scolastica dr.ssa Angela Nappi, la quale insieme al corpo docenti e a tutto il resto dello staff venerdì 24 gennaio 2020 dalle ore 16.00 alle 20.00, presso il liceo in oggetto, ha organizzato uno spettacolare ‘’open day’’, per illustrare le molteplici attività curriculari ed extracurriculari. ‘’Una scuola maestra di vita’’, è questo che proviamo ad essere per i futuri uomini e donne di domani, ha dichiarato la dirigente Nappi, persona con l’animo d’artista , la quale insieme al resto dei suoi collaboratori ha sempre proposto un’offerta formativa innovativa e al passo con i tempi.

 

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.