il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

CORONAVIRUS: task-force sanitaria a Polla, un uomo solo al comando, il suo camice è bianco, il suo nome è Domenico Rubino

Aldo Bianchini

Nella foto da sinistra: dr. Luigi Mandia (direttore sanitario ospedale Polla) e dr. Domenico Rubino (capo task-force anti coronavirus presso ospedale di Polla)

POLLA – Come era ampiamente previsto il direttore sanitario del presidio ospedaliero “L. Curto” di Polla, dottor Luigi Mandia, dopo i pochi episodi che hanno mandato in tilt l’organizzazione ospedaliera ha preso la decisione di approntare una vera e propria task-force anti coronavirus e si è assunto anche la responsabilità di mettere a capo della mini-struttura il dottor Domenico Rubino, dirigente dell’unità operativa di urologia, che da sabato scorso 21 marzo è il responsabile della neo “unità medica anti covid-19”. Il dr. Rubino tra i tanti medici che operano nell’ospedale di Polla è quello (senza togliere niente agli altri) che più di tutti conosce a fondo la macchina organizzativa ospedaliera di un presidio sanitario di frontiera qual è quello di Polla per il semplice fatto di averlo vissuto da cima a fondo da oltre trent’anni.

Sicuramente la scelta del dr. Mandia non è stata facile ed ha dovuto, presumibilmente, superare anche ovvie resistenze interne, ma il decisionismo del direttore sanitario l’ha spuntata ed ecco che dopo le incertezze iniziali la struttura sanitaria pollese e valdianese si ritrova, come d’incanto, con una task-force che dovrà fronteggiare l’incalzare del contagio da Covid-19 e rendere più agevole la procedura sanitaria prevista per la prevenzione, il contenimento e la lotta in questa che già in tanti denunciano come “una guerra virale” con un nemico difficile da individuare e da distruggere; mentre i morti nel Vallo sono saliti a quattro (ed anche quest’ultimo caso, secondo l’opinione pubblica, potrebbe essere messa in relazione a quei raduni).

Le prossime settimane ci diranno se la scelta del direttore sanitario è caduta sull’uomo giusto per il posto giusto; dal mio punto di vista credo che non poteva esserci scelta migliore e più appropriata per governare e superare questa difficilissima emergenza sanitaria che preoccupa tutti e tiene su livelli altissimi l’attenzione di tutti.

Il dr. Domenico Rubino davanti all'ospedale di Polla

Domenico Rubino è, come tanti, un medico della nuova generazione; nuova, intendo, rispetto a quella in cui ai medici veniva attribuito subito il titolo di “don” anche quando non lo meritavano affatto; in un certo senso Rubino è stato uno dei medici che hanno dato la svolta decisiva ad un mestiere delicatissimo che ha a che fare con la salute della gente; una vera e propria “nuova frontiera” che ha ridimensionato di molto il solco che nell’epoca dei “don” marcava il territorio in maniera drastica ed il medico era visto come una specie di messia calato in terra e non come il professionista serio e coscienzioso e più vicino alle esigenze sanitarie della gente, anche quella comune.

Nei tantissimi anni di lavoro ospedaliero, così recitano le cronache, il medico prima e il primario Rubino dopo, ha sempre evidenziato un tratto caratteriale costruito su una solida base di umiltà e di disponibilità verso il prossimo; tanto è vero che in tutto il Vallo di Diano sono pochissimi quelli che non lo conoscono o che non hanno mai avuto bisogno della sua professionalità.

E visto che il nostro specialista è un uomo pragmatico e deciso, non ha esitato ad accettare il difficile incarico che in un momento così drammatico (e non solo nell’immaginario collettivo !!) lo proietterà forzatamente al centro dell’attenzione generale di tutta la popolazione del Vallo di Diano che può contare sul presidio ospedaliero di Polla come unica struttura sanitaria di un vasto territorio.

Oltretutto dovrà lottare contro un devastante luogo comune che da molti anni, anche immeritatamente, pone la struttura pollese negli ultimi posti della virtuale scaletta della funzionalità tra tutte quelle esistenti nell’intera provincia di Salerno.

Del resto la stessa popolazione valdianese ha troppo spesso e troppo facilmente costruito ed inanellato aneddoti poco lusinghieri sull’ospedale di Polla che adesso si ritrova a combattere, innanzitutto, contro un luogo comune insidioso e difficile da superare.

Foto del dr. Domenico Rubino tratta dal profilo facebook

Credo fermamente, però, che la professionalità dell’uomo e del medico Domenico Rubino possano rappresentare il punto di ripartenza per il raggiungimento di traguardi ambiziosi che del resto il reparto di urologia, diretto dallo stesso Rubino, ha già raggiunto anche a livello provinciale. Perché capeggiare una task-force sanitaria in un momento così delicato rappresenta anche una scelta coraggiosa fatta in funzione, comunque, del bene comune.

Ma Domenico Rubino, non dobbiamo dimenticarlo, è anche un personaggio politico di spicco del Vallo di Diano; e non solo per la sua lunga militanza nel Partito Socialista con significative esperienze di assessore ed anche di sindaco del Comune di Sassano.

Questa battaglia contro il covid-19 può rappresentare, quindi, per Lui anche un punto di forza nell’immaginario della popolazione sassanese che potrebbe riproporlo con più facilità alla carica di primo cittadino, visto e considerato che l’ambizione di ritornare in sella al suo paese nativo non è stata mai nascosta in questi ultimi mesi dall’ottimo primario ospedaliero.

Per questo motivo la scelta di assumere la direzione della task-force ospedaliera, senza tentennamenti, assume i contorni di una sfida molto importante sul piano sanitario ma anche su quello politico.

Per saperne di più bisognerà aspettare, soprattutto le prime mosse in campo sanitario che il dottor Rubino non mancherà di adottare a tutela delle popolazioni valdianesi che ama e che non ha mai abbandonato.

1 Commento

  1. MESSAGGIO DI CONGRATULAZIONI DELLA PROLOCO DI SASSANO PER IL DOTTORE DOMENICO RUBINO NOMINATO RESPONSABILE DELL’EMERGENZA COVID ALL’OSPEDALE DI POLLA

    Il Presidente, il Consiglio Direttivo e tutti i soci della PROLOCO DI SASSANO desiderano manifestare ed esprimere, anche nome di tutte le associazioni culturali di Sassano, al dottore DOMENICO RUBINO i più sentiti e vivi complimenti per la prestigiosa nomina di responsabile dell’emergenza COVID-19 all’ospedale di Polla. La professionalità del dottor Domenico Rubino è una enorme garanzia per affrontare questo tempo di sofferenza.
    Una scelta eccellente, persona dalle competenze indiscusse e dalle capacità umane eccezionali.
    Complimenti e auguri di Buon Lavoro dottore DOMENICO RUBINO

    Il Presidente, il Consiglio Direttivo e tutti i soci della PROLOCO DI SASSANO

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.