il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

ALMA SALERNO: Le parole del tecnico Magalhaes, «La squadra sta acquisendo una mentalità vincente»

 

La stagione regolare prenderà il via il 17 ottobre. L’Alma Salerno è inserita nel raggruppamento F di serie B

 

Comincia a prendere forma il nuovo progetto dell’Alma Salerno.

 

La squadra granata inizierà la preparazione il 21 settembre, ma il nuovo allenatore Marcelo Magalhaes non vuole farsi trovare impreparato in vista delle prime amichevoli.

Il tecnico paulista sta seguendo a distanza il gruppo, attraverso esercizi mirati che permettano all’organico di entrare subito in forma, per affrontare al meglio le prime sgambature che precedono l’inizio del campionato.

«A tutti i calcettisti è arrivato un preciso piano di allenamento – afferma Marcelo Magalhaes – stiamo visionando i progressi della rosa per arrivare già in forma alle prime amichevoli. Gli atleti sono praticamente fermi da oltre quattro mesi».

L’allestimento della rosa, da parte del dg Antonio Peluso, è stato seguito in maniera mirata da Magalhaes, che ha lavorato con il dirigente granata alla ricerca dei profili congeniali all’idea di calcetto del trainer brasiliano: «Posso affermare di poter vantare un organico competitivo. I tifosi possono essere soddisfatti delle scelte della società in sede di mercato».

L’Alma vuole recitare il ruolo di outsider del raggruppamento F. «Dobbiamo svestire i panni della timida matricola e indossare le più illustri vesti della corazzata, approcciando ogni gara con piglio propositivo: questa è la mentalità che voglio per la mia squadra».

L’Alma seguirà attentamente i progressi del proprio vivaio: «Prima squadra e settore giovanile lavoreranno in simbiosi. Voglio che in prima squadra la presenza di under non sia un caso sporadico ma diventi una costante».

 

Matteo Maiorano

Ufficio Stampa

Alma Salerno C5

Alma Salerno C5 2003 – Campo di gioco: Pala Tulimieri, via Salvador Allende, Salerno

Cell. 329.58.68.603 E-mail: almasalernoc5@gmail.com; Sito Web: almasalerno.it; Facebook: facebook.com/almasalerno

 

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.