il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Ancora due settimane per partecipare al “Salerno in CORTOcircuito”

È ancora possibile, anche se solo per due settimane, presentare la propria opera audiovisiva all’XI Edizione del Festival “Salerno in CORTOcircuito”, rassegna cinematografica indipendente organizzata e curata dalla Ass. culturale Rete dei Giovani per Salerno.
Nato nel 2010, il festival propone la visione di cortometraggi con temi di attualità, uno sguardo sul sociale attraverso la settima arte. La rassegna vede la partecipazione di aspiranti filmmaker da tutt’Italia, inclusi lavori realizzati dalle scuole: un modo per avvicinare i giovani studenti alla prestigiosa arte del cinema.  Inoltre è prevista la presenza di lavori audiovisivi fuori concorso come documentari, videoclip musicali, episodi di webserie e showreel fotografici.
Tra i vincitori che hanno scritto la storia del “Salerno in CORTOcircuito” figura anche Sydney Sibilia, autore della celebre saga di «Smetto quando voglio» e fondatore della società di produzione cinematografica “Groenlandia” insieme a Matteo Rovere. Tra i partecipanti della rassegna nel corso degli anni anche l’attrice e regista Cristiana Capotondi e l’attore e filmmaker stabiese Fabio Massa, vincitore della IV Edizione nel 2013 con il cortometraggio «L’amore (Quello vero)».
La 11° edizione del “Salerno in CORTOcircuito” si terrà presso il Teatro Nuovo di Via Valerio Laspro, dal 2 al 4 Ottobre.
Per iscriversi e proporre il proprio lavoro all’11° Edizione del “Salerno in CORTOcircuito”, si proceda al seguente link:

 

http://www.giovanisalerno.it/salerno-in-corto-circuito/?fbclid=IwAR3rM6Y0HF5DM8XrURRtFKQNIO10IKGZqRHdi1QrhXHkPlPCFcD5Ycv03SI

Dott. Vincenzo Mele

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.