il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Elezioni Regionali 2020: piovono contributi elettorali per le ProLoco … è voto di scambio ?

 

Aldo Bianchini

SALERNO – La notizia era stata annunciata, con un comunicato stampa ufficiale, nei primi giorni di luglio; da qualche ora la notizia si è trasformata in realtà e sui conto correnti bancari delle ProLoco sono stati accreditati 2.000 euro, cadauna, a titolo di “contributo una tantum a sostegno delle attività di promozione del territorio a livello locale per incentivare la ripresa dei flussi turistici”.

La notizia è stata salutata con molta enfasi dagli iscritti alle centinaia e centinaia di ProLoco, sicuramente di quelle della provincia di Salerno, non so per il resto della Campania; e parlando di ProLoco si deve intendere che le diverse migliaia di iscritti debbano necessariamente appartenere ad ogni colorazione politica.

Quindi tutti in coro intenti ad esaltare una dubbiosa assegnazione che potrebbe far rabbrividire anche i più spregiudicati affaristi di bottega.

La domanda è: “Può un contributo essere elargito a quattro giorni dalle elezioni ?”, o meglio ancora “Può essere elargito un contributo una tantum (che per definizione viene dato una volta sola e, quindi, sembra più un obolo elettorale che altro) in prossimità di una comnsultazione elettorale così importante ?”.

Per quanto mi riguarda risponderei “NO” ad entrambe le domande; poi ognuno può pensarla come vuole. Certamente siamo in presenza di una concessione altamente criticabile sul piano etico-comportamentale e politico.

Capisco la gioia che ha accolto la notizia della benefica concessione, le ProLoco versano in una gravissima crisi economica e dunque anche 2.000 euro sono come una manna caduta dal cielo; ma mi spaventa anche soltanto l’idea che un contributo una-tantum possa essere concesso con queste esecrabili modalità. Insomma quasi come se la regione Campania che lo ha concesso avesse detto che dopo arriverà il resto.

Il comunicato stampa della Regione con cui si annunciava la concessione del contributo una-tantum

La cosa più grave, però, è data dal fatto che a luglio l’ipotesi della concessione del contributo, poi ufficializzata con un comunicato, è stata discussa con numerose riunioni tra la Regione e i presidenti delle ProLoco con una palese strumentalizzazione della concessione a fini elettorali.

Anni fa, ma tanti anni fa, il comandante Achille Lauro (mitico personaggio dell’allora Partito Monarchico) ogni volta che si avvicinava un’elezione amava regalare ai suoi fan un paio di scarpe; la cosa simpatica era costituita dal fatto che il Comandante consegnava una scarpa prima delle elezioni e l’altra scarpa dopo; aspettava cioè l’esito elettorale per completare la sua benefica donazione ai meno abbienti.

Ci sarà un giudice disposto ad indagare ?”, questa è l’ultima domanda alla quale non so dare una risposta precisa. Posso solo affermare che se la Regione Campania avesse avuto una guida di destra sarebbe già successo un terremoto politico-giudiziario.

 

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.