il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

STATALI: FERRAIOLI(FI), GOVERNO SBLOCCHI MECCANISMI CHE INCEPPANO EROGAZIONE TFS


da Riccardo Monaco

(Portavoce on. Ferraioli)

On. Prof.ssa Marzia Ferraioli - Forza Italia

“Il percorso per ottenere l’anticipo del trattamento di fine servizio dei dipendenti delle pubbliche amministrazione che hanno usato lo scivolo di Quota 100 è pieno di ostacoli per manifesta incapacità delle Banche di autogestirsi secondo legge”. Lo afferma la deputata Marzia Ferraioli di Forza Italia che ha presentato un’interrogazione urgente al Ministro del Lavoro e delle Politiche Sociali, Nunzia Catalfo, ‘per sapere quali iniziative intenda intraprendere per velocizzare la definizione di soluzioni volte all’ottenimento, da parte dei pensionati pubblici, del TFS anticipato’. Il meccanismo -spiega – è inceppato a causa di alcuni istituti di credito perché, per “un errore”, la Banca Centrale di riferimento non si sarebbe (o non si è inserita) nell’elenco degli Istituti di Credito, in convenzione con l’Inps, preposti alla anticipazione del TFS, non avendo rapporti con i privati. Al momento le banche aderenti (per di più istituti di credito di modeste dimensioni strutturali) alle quali presentare la richiesta di finanziamento, sono solo sei. Serve una risposta concreta ed urgente del Governo affinché il comportamento di questi istituti non dia luogo ad una Legge Truffa, che offende il valore del lavoro e che elude e mina il diritto al pensionamento”, conclude.

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.