il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Calcio a 5: l’Alma Salerno ricorda Marta Naddei

Matteo Maiorano

(Resp. uff. stampa Alma)

 

La giovane giornalista salernitana, Marta Naddei, morta in seguito alla caduta dal motorino con il quale stava transitando sul lungomare di Salerno nei pressi dello stabilento balneare "Scoglio 24" poco dopo le ore 3.00 del mattino del 28 dicembre 2019. Nei prossimi giorni, a distanza di un anno, cercheremo da questo giornale online di esaminare dettagliatamente le cause e le circostanze che avrebbero concorso in maniera decisiva nel determinismo del mortale incidente.

SALERNO – L’Alma Salerno ricorda, a un anno dalla scomparsa, la giornalista Marta Naddei. Addetto stampa della società granata dal 2017 al 2019, ne ha segnato una tappa importante, radicando sul territorio con grande professionalità i valori sportivi del sodalizio caro al presidente Marco Bianchini.

In un giorno particolarmente triste per parenti, amici, colleghi e per tutti coloro che ne hanno incrociato i sorrisi, il club ricorda con grande affetto la giornalista con il dono della verità, che ha incarnato a pieno lo spirito sportivo della squadra, lasciando in eredità a tesserati e dirigenza sogni e speranze per un futuro migliore.

Gli scatti dalle gradinate del Pala Tulimieri, i consigli ai calcettisti e gli abbracci dopo le vittorie, le carezze di una penna che ha saputo descrivere, con dedizione e passione, le sorti di un club che le sarà per sempre grato e la ricorda in ogni espressione.

“Sono una stella cadente che sfreccia nel cielo come una tigre che sconfigge le leggi di gravità”

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.