il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Passano gli anni ma la scorrettezza di alcuni candidati è dura a morire.

da uff. Stampa
Salerno si è risvegliata vergognosamente  tappezzata e sommersa da manifesti abusivi. Manifesti che non hanno rispettato niente e nessuno, neppure le campane del vetro sono uscite indenni da questa tempesta di carta elettorale. La gravità aumenta quando a compiere il gesto sono addirittura anche coloro che negli anni si sono riempiti la bocca di civiltà. Adesso questi personaggi non hanno scrupoli a sporcare la città e a occultare e coprire manifesti legalmente affissi. Vorrei ricordare che il danno non è stato commesso solo ai danni degli altri candidati ma anche a tante imprese commerciali che dopo  la pandemia cercano affannosamente di riprendersi. La civiltà non vive solo nelle parole ma soprattutto nelle azioni.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.