il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

SASSANO: VICENDA PONTE TANAGRO EMESSO PROVVEDIMENTO DI CHIUSURA AL TRANSITO DEI NON RESIDENTI SU VIA ASCOLESE, VIA BAGNO E VIA VALLE IN DIREZIONE PADULA

 

 

da uff. stampa Comune

 

La foto risale al momento della visita del presidente della Provincia di Salerno, ing. Michele Strianese, sul Ponte Tanagro insieme al sindaco di Sassano Domenico Rubino

Con apposita ordinanza, il Comune di Sassano ha disposto, a decorrere dal 19 novembre 2021, il  DIVIETO DI ACCESSO E TRANSITO DEI NON RESIDENTI su via Ascolese, via Bagno e via Valle in direzione Padula e l’istituzione per i veicoli autorizzati del LIMITE DI VELOCITA’ di 30 km/h. Nella stessa ordinanza è stato individuato anche  un ITINERARIO  ALTERNATIVO  per raggiungere il Comune di Padula: gli utenti dovranno percorre la SP 51/A in direzione Silla di Sassano.

Il provvedimento si è reso necessario a seguito dell’ordinanza di chiusura totale al transito del “Ponte Tanagro” sulla SP51 km 3+900 emessa lo scorso 29 ottobre dalla  Provincia di Salerno – Settore Viabilità e Trasporti .

La sospensione della circolazione sul “Ponte Tanagro” ha comportato l’utilizzo di vie di circolazione alternative su strade comunali diverse dal percorso individuato dalla Provincia di Salerno, ovvero via Ascolese, Via Bagno e Via Valle, ma tali arterie, a causa della loro conformazione, non consentono l’aumento del transito in sicurezza.

“Abbiamo emesso l’ordinanza – dichiara il sindaco di Sassano Domenico Rubino- per salvaguardare l’incolumità dei residenti delle zone interessate. Dopo la chiusura del Ponte Tanagro, infatti, il traffico veicolare su tali arterie si è più che triplicato”.

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.