il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Montesano: il sindaco Rinaldi e il rispetto delle regole anticovid !!

 

Aldo Bianchini

prof. Giuseppe Rinaldi, sindaco di Montesano sulla Marcellana

SALERNO – Un amico salernitano di vecchia data, indomito esploratore del web (molto diverso dal semplice ed obsoleto navigatore) mi ha trasmesso un video che riguarda il sindaco di Montesano sulla Marcellana, prof. Giuseppe Rinaldi; lo ha fatto ben sapendo delle mie abituali frequentazioni valdianesi.

Il video che riguarda il sindaco Rinaldi necessita di una premessa fondamentale: “Nel corso di questa lunga pandemia il prof. Rinaldi è stato uno dei più convinti assertori del rispetto, senza se e senza ma, delle regole anticovid-19 dettate dal Governo nazionale ed anche dal Governatore della Campania; non solo, è anche stato il sindaco che più degli altri si è mosso positivamente, come primo cittadino e come massima autorità sanitaria locale, a che le regole venissero rispettate da tutti”.

Ebbene cosa è successo ?, è successo che il sindaco Rinaldi è stato filmato nel corso del pomeriggio-sera del 27 dicembre scorso mentre, in maniche di camicia, è impegnato in un’accanita partita di calcio balilla con alcuni amici e conoscenti vari; e fin  qui niente di eccezionale se non un plauso per un giovane sindaco che riesce a fare corpo unico con i suoi cittadini in un momento di grande disagio a causa della maledetta pandemia.

Il video, però, è accompagnato da una didascalia che può essere letta da diversi punti di vista; appare sicuramente ironica per non dire anche sarcastica: “Prendete esempio dal sindaco, sempre in mezzo a tutti … sei un grande !!! Anche per tutto quello che stai facendo per il tuo amato paese ….  tanti sindaci dovrebbero prendere esempio da lui. Grazie sindaco e grazie anche per la birra”.

Non è’ dato sapere se l’autore del penetrante video lo abbia girato in favore o contro il sindaco; perché dopo aver dato fiato alle trombe della virtù di un sindaco di accompagnarsi con il suo popolo restano sul tappeto numerosissime domande che porterebbero a giudicare “il ritorno alla passata gioventù goliardica” del professionale sindaco valdianese che è invitato a chiarire:

1)      Perché sia lui che gli altri giocatori non indossavano la mascherina ?;

2)      Perhè le distanze tra i rispettivi giocatori erano minime ?

3)      Perché tutti gli spettatori non indossavano le mascherine ?

4)      Perché il sindaco, ancora prima di giocare seguiva una partita sempre senza mascherina ?

5)      Perché il quel bar almeno il 99% dei presenti non indossava la mascherina ?

Capisco che in un bar per centellinare un caffè o per bere una birra bisogna liberarsi della mascherina, ma non riesco a capire perché una volta completata la consumazione non si debba ritornare a mettere in atto tutte le precauzioni previste dai tanti decreti legge per la lotta al covid-19.

Naturalmente nei giorni successivi al 27 dicembre 2021 il video è scomparso dal web al pari del silenzio calato sulla stampa locale; in redazione, però, hanno fatto in tempo a registrarlo. E il video reca con se anche una indicazione anagrafica che sicuramente sarà anonima ma che potrebbe essere disvelata in caso di futura necessità.

Un buon esempio quello offerto dal sindaco populista Giuseppe Rinaldi ? sicuramente  no; in pochi minuti ha distrutto il mito del “sindaco anticovid” che gli era stato cucito addosso durante questa lunga pandemia.

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.