il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Ad Atrani il 25 marzo i libri di Maria Rosaria Pugliese e Rosaria Zizzo e i vincitori del concorso di San Valentino. A Cetara il 26 marzo i premiati del concorso di Natale e il libro di Graziella Anastasio. Prossime date di “Atrani Muse al Borgo” l’1 e l’8 Aprile

da “incostieraamalfitana.it”

 

Atrani

Il 25 e 26 marzo partono ad Atrani e Cetara i primi salotti letterari del 2022, promossi da ..incostieraamalfitana.it Festa del Libro in Mediterraneo.

Venerdì 25 marzo si apre la 7a edizione di Atrani Muse al Borgo, in collaborazione con il Comune ed il Forum dei Giovani di Atrani, e l’Istituto Istruzione Superiore Statale “Marini – Gioia” di Amalfi. Appuntamento ore 17.30 alla Casa della Cultura: Alfonso Bottone, direttore organizzativo di ..incostieraamalfitana.it, presenta, con le autrici, “Fuochi d’artificio per il commissario de Santis” di Maria Rosaria Pugliese, edito da Fratelli Frilli, con le indagini di un commissario di origini atranesi, e “COndiVIDere 2020/2021” di Rosaria Zizzo, pubblicato da Terra del Sole. Nel corso della serata, in collaborazione con l’Azienda agricola “Cuonc Cuonc” di Minori, saranno consegnati i premi ai vincitori del concorso nazionale “Caro amore ti scrivo…” migliore whatsapp inviato nel giorno di San Valentino 2022: Anna de Stefano Perrotta di Roma prima classificata, Alberto Cerbone di Casoria (Na) secondo classificato, Teresa d’Amico di Cava de’ Tirreni terza classificata. Prossimi appuntamenti ad Atrani l’1 e l’8 Aprile.

Cetara

Altra premiazione quella della 9a edizione del concorso nazionale “…e adesso raccontami Natale”. Appuntamento sabato 26 marzo, ore 17.00, alla Sala “Mario Benincasa” di Cetara. Ai vincitori delle cinque sezioni, Adolfo Silveto di Boscotrecase (Na) per la poesia in lingua italiana, Giuseppe Cimminiello di Casalnuovo (Na) e Vincenzo Cerasuolo di Marigliano (Na) per la poesia in vernacolo, Roberto Mamone di Roma e Paolo De Santis di Laveno Mombello (Va) per i racconti brevi, Antonella Proietti di Roma per le filastrocche, Giuseppina Mellace di Roma per le fiabe, la pubblicazione gratuita della propria opera in una raccolta cartacea e prodotti tipici della tradizione gastronomica cetarese. A seguire, in collaborazione con il Comune e la Pro Loco di Cetara, la presentazione del libro “Da cae(di)taria a Venere citarea” di Graziella Anastasio, e gli interventi di

Roberto Della Monica, sindaco di Cetara, Antonio De Santis, presidente della Pro Loco di Cetara, Costantino Montesanto, storico e  scrittore, Mafalda Bruno, giornalista, Cinzia Forcellino, consigliere delegato alla Cultura del Comune di Cetara, Alfonso Bottone, direttore organizzativo ..incostieraamalfitana.it

 

Con preghiera di pubblicazione e diffusione.

Costa d’Amalfi, 24 Marzo 2022

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.