il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Primo gemellaggio di due Certose in Italia , San Lorenzo di Padula (Salerno) e di Calci (Pisa).

da Pietro Cusati (giurista-giornalista)

Il Patto di Gemellaggio era stato ufficializzato nella Certosa di San Lorenzo  a Padula (SA), l’11 gennaio 2020, su iniziativa dell’Associazione Amici del Vallo di Diano e del Cilento in Toscana,con sede a Cascina (Pisa), presieduta dal Dott. Gesualdo Russo ,originario del Vallo di Diano,di Sassano (SA). Il  Gemellaggio  coinvolge, oltre alla Certosa di San Lorenzo di Padula, i due musei calcesani, Museo Nazionale della Certosa Monumentale di Calci (Pisa) e Museo di Storia Naturale dell’Università di Pisa, oltre alle amministrazioni comunali di Padula (SA)  e di Calci (PI). Si tratta   del primo gemellaggio di due Certose in Italia. L’iniziativa rappresenta  una prima pietra di un percorso che porti ad aggiungere anche  altre Certose a questo patto di gemellaggio. Calci (PI) ha accolto una delegazione di Padula (SA) con rappresentanti della Certosa di San Lorenzo e dell’amministrazione comunale, i quali hanno avuto l’opportunità di visitare i due musei e il territorio calcesano .Sono intervenuti Stefano Casciu, Direzione Regionale Musei della Toscana; Pierluigi Nieri, direttore Museo Nazionale della Certosa Monumentale di Calci; Elena Bonaccorsi, direttrice  del Museo di Storia Naturale dell’Università di Pisa; il sindaco di Calci Massimiliano Ghimenti, la sindaca di Padula Michela Cimino, il presidente dell’Associazione Amici del Vallo di Diano e del Cilento in Toscana,Gesualdo Russo,originario di Sassano, la vice  Sindaca e assessore alla cultura Caterina Di Bianco,l’assessore al Turismo Antonio Fortunati,l’assessore Giuseppe Tierno,la guida turistica Giuseppe Verga e il Presidente onorario dell’Associazione internazionale ‘’Joe Petrosino’’, Nino Melito Petrosino ,pro-nipote di Joe Petrosino.La Sindaca di Padula (SA),nel suo intervento ha sottolineato: “Siamo orgogliosi di Gesualdo Russo , un conterraneo che ha dato prova di grande valore nel vostro Comune e nella vostra Regione”,“Gesualdo Russo è la dimostrazione che noi Valdianesi sappiamo integrarci perfettamente anche in altre realtà, diverse da quelle delle proprie origini, senza mai però perdere il legame e l’amore per la propria terra” .L’Associazione Amici del Vallo di Diano e del Cilento in Toscana organizza viaggi e presentazioni di libri a Padula (SA), finalizzati a far conoscere le bellezze salernitane, in particolare la Certosa di San Lorenzo. “L’obiettivo deve essere anche quello di intercettare, promuovere e rafforzare il turismo culturale e religioso, attraverso tutte quelle iniziative in grado di sviluppare al meglio anche questo filone turistico”. Il Sindaco di Calci, Massimiliano Ghimenti ha detto: “Il primo gemellaggio fra due Certose in Italia non poteva che riguardare anche la nostra splendida meraviglia culturale. Siamo orgogliosi di questo risultato raggiunto, per il quale ringrazio l’associazione Amici del Vallo di Diano e del Cilento, il Comune di Padula e tutte le istituzioni coinvolte. Siamo altresì molto soddisfatti che con oggi prenda avvio la promozione congiunta delle splendide realtà culturali e dei relativi territori, fatto che darà grande visibilità a Calci ed al Monte Pisano”. Da parte di tutti il sentito ringraziamento al Presidente dell’Associazione amici del Vallo di Diano e del Cilento Gesualdo Russo, per aver organizzato  un Patto di Gemellaggio con  scambi in ambito culturale e turistico, fra le due Certose, fra le loro realtà museali e fra i Comuni di Calci e di Padula.

 

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.