il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Salernitana fantasma al Franchi, la Fiorentina cala il tris FIORENTINA-SALERNITANA 3-0

 

Da Luciano Di Gianni

 

Sciatta, molle, blanda.Ben più di un passo indietro, quello della Salernitana, liquidata agevolmente da una buona Fiorentina, passata in vantaggio già al 6′, grazie a un calcio di rigore trasformato da Beltran. Entrataccia di Pirola su Arthur, rigore sacrosanto.Il match, mai in discussione, viene praticamente già archiviato al 17′, quando Sottil, con un gran destro a giro che si spegne all’incrocio dei pali, trafigge per la seconda volta Costil. Il primo tempo è un assalto alla porta granata, con l’estremo difensore francese che evita un passivo più pesante in ben più di una circostanza. Ad inizio ripresa la squadra di Inzaghi avrebbe anche la palla per riaprire la contesa, ma Ikwuemesi, servito ottimamente da un cross di Mazzocchi, sbaglia un gol già fatto colpendo la traversa. La timida reazione della Salernitana finisce qui, infranta contro il legno. Meno di dieci minuti più tardi arriva il tris di Bonaventura, che servito a porta vuota da Sottil, sigla il 3-0. La mezz’ora finale assume quasi i connotati di un’amichevole. Granata inguardabili, fischiati a fine partita dai circa 2400 salernitani assiepati nel settore ospiti. prestazione “fantasma” che rievoca quelle di Monza ed Empoli. Ora testa al Bologna, squadra forte che attualmente milita in zona Europa, reduce dal pareggio beffa di Lecce, dove è stato agguantato al 100′. Al di là di qualsiasi discorso tecnico tattico, nonostante questo inizio torneo disastroso, la Salernitana è ancora a soli tre punti dalla zona salvezza.

 

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.