il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Finalmente il Presidente Fabbricatore si è svegliato da un lungo sonno!

 

Domenico Ventura - consigliere comunale di Salerno

La mia decisione di lasciare il partito è stata motivata, in gran parte, dalla mancanza di supporto durante la mia candidatura a Palazzo Sant’Agostino nonostante le promesse della classe dirigente, Fabbricatore compreso; evidentemente ha dimenticato quali erano gli accordi! La mancanza di solidarietà politica e personale è stata evidente, ed i risultati delle elezioni indicano chiaramente che i voti necessari non sono stati ottenuti nonostante l’affermazione del Coordinatore Fabbricatore che il partito mi ha supportato.

Nonostante le dichiarazioni del Coordinatore Fabbricatore, non è stata ancora fatta alcuna chiarezza sul futuro di Fratelli d’Italia al Comune di Salerno. Ancora una volta, non ha confermato o smentito se Sarno sia tesserato o meno con Fratelli d’Italia.

La mia curiosità cresce riguardo al futuro del partito a Salerno, specialmente considerando che il collega Sarno non ha mai svolto attivamente il ruolo di consigliere comunale. a differenza mia che ho sempre rappresentato il partito costantemente in tutte le commissioni consiliari e garantendo la presenza nelle sedute di consiglio comunale.

Rimane impresso nella memoria il fatto che da questo partito ho ricevuto solo pugnalate alle spalle. Ricordo con amarezza un attacco ingiustificato da parte di un direttore di giornale a luglio dello scorso anno, senza ricevere alcuna difesa da parte del partito. Ho dovuto personalmente provvedere a difendermi e ad intraprendere azioni legali. Ci tengo a precisare inoltre di aver ringraziato i candidati che si sono messi a disposizione del partito alle ultime elezioni, di certo non potevo elencarli tutti ma è stato fatto un ringraziamento generale.

È importante sottolineare che, mentre ho espresso gratitudine a Enzo De Luca per la crescita politica ricevuta, io ho fatto una semplice battuta, sapendo che De Luca non chiederà mai scusa. Si tratta di avere soltanto un po’ di senso dell’umorismo. Ci tengo a precisare che politicamente parlando, Fratelli d’italia e la sua classe dirigente non si possono proprio paragonare neanche lontanamente al Governatore, in quanto De Luca fa politica in tutta la Campania a 360°, a differenza loro che fanno politica da Scafati a Cava de Tirreni garantendosi le loro poltrone personali.

 

Cordiali Saluti

Domenico Ventura

Consigliere Comunale- Gruppo Misto

 

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.