il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

LE CHIACCHIERE DI CARNEVALE

da Maria Giovanna Santucci

 

 

 

 

 

 

 

 

Leggere e friabili, facili da preparare e buone da mangiare. Una Chiacchiera tira l’altra, buon Carnevale!!

Ingredienti:

250 g di farina 00

35 g di burro

30 g di zucchero semolato

1 pizzico di lievito per dolci

2 uova

pizzico di sale

1 bicchierino di grappa

scorza di mezzo limone

zucchero a velo

olio di semi di girasole

Procedimento:

Sbattete le uova in una ciotola e tenetele da parte. Su una spianatoia lavorate il burro con lo zucchero, poi incorporate il sale, la farina setacciata, la scorza del limone, versate il liquore ed inserite il lievito per dolci. Lavorate il composto, poi, incorporate anche le uova sbattute e continuate ad impastare. Fate riposare e lievitare l’impasto per circa un quarto mezz’ora, appena pronto lo stendete con un mattarello.Inserite il composto una macchina per la pasta, ricavate una sfoglia sottilissima, che andrete a chiudere a portafoglio, per poi stenderla nuovamente. Questa operazione va ripetuta per 2 volte. La sfoglia dovrà essere sottilissima. Ritagliate dalla sfoglia le chiacchiere, usando una rotella dentellata (quella per ravioli), ricordate di fare il taglio centrale .Friggete le vostre chiacchiere in un pentolino con olio bollente a (180°C).Sistematele su di un vassoio rivestito con carta assorbente così da togliere l’olio in eccesso. Quando le chiacchiere si saranno raffreddate, spolverizzatele con tanto zucchero a velo. Il dolce è servito!!

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.