il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

ACCORDO Abi

Accordo Abi – Ministero della Giovantù per concessione mutui a giovani precari

E’ stato siglato in data odierna un accordo tra l’Abi e il Ministero della
Gioventù sulla costituzione di un fondo di garanzia per l’accesso ai mutui per
acquisto della prima casa rivolto a giovani coppie titolati di contratti di
lavoro atipici.
Il fondo, che in fase iniziale ammonta a 50 milioni di Euro, rilascia a favore
delle banche che aderiranno all’iniziativa una garanzia che coprirà fino a
75.000 Euro di mutui erogati a giovani coppie di precari, che, non essendo in
possesso di un contratto di lavoro a tempo ideterminato, difficilmente
potrebbero ottenere senza tale fidejussione.
I mutui interessati dall’iniziativa sono quelli concessi per importi fino a
200.000 Euro, per coppie di giovani di età compresa tra i 18 ed i 35 anni ed un
reddito ISEE inferiore ai 35.000 Euro, che intendono acquistare un’abitazione
da adibire a prima casa che non superi i 90 mq e non sia classificata
catastalmente come immobile di lusso.
Si tratta di un’iniziativa presentata per la prima volta per andare incontro
ad un target di clientela che ha difficile accesso al credito nel mondo
bancario in quanto privo delle necessarie garanzie di flussi reddituali che
servono per il pagamento delle rate.  Filippo Ispirato

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.