il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Atrani: arriva Medea !!

Ad Atrani prova aperta della “Medea” di Tarantino, in scena al Benevento Città Spettacolo

Il 2 settembre, ai festeggiamenti per Santa Rosalia, sulla terrazza del Conservatorio di Atrani, dedicato proprio alla Patrona di Palermo, spazio al Teatro, quello con la T maiuscola, con la Prova aperta della spettacolo “Medea”, che l’8 settembre andrà in scena a Benevento nell’ambito della trentaduesima edizione del Festival nella città sannita. Testo di Antonio Tarantino, la “Medea” si avvale della regia di Alessandra Cutolo. La scena si sviluppa in uno spazio ristretto, quasi claustrofobico, che Medea, interpretata dall’attrice francese Frédérique Loliée (nella foto), divide con una “vigilatrice”, la giovane attrice napoletana Caterina Carpio. Il mito greco è solo un ricordo, tutto è già avvenuto. O forse non è avvenuto niente. Inizio alle ore 20.00. A seguire la proiezione di “Medea”, film capolavoro di Pier Paolo Pasolini. Ai 150 anni dell’Unità d’Italia sono dedicate, invece, le serate del 3 e 4 settembre, nell’ambito della programmazione promossa dall’Ente morale di Atrani. Alle 20.00, sempre sulla terrazza dell’ex Monastero di Santa Rosalia, il 3 settembre Gaetano Stella presenta “E’(v)viva l’Italia!”, recital per immagini, musica, voce e danza; alle 21.30 torna la “new age napoletana” con la proiezione del film “La guerra di Mario” di Antonio Capuana.   Il 4 settembre gran finale con una Serata “speciale” dedicata a “Il Sud e l’Unità d’Italia”: alle ore 20.00, infatti, sarà proiettata la pellicola di Mario Martone “Noi credevamo”.

 

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.