il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Campo nomadi: sgomberato dalla Polizia

Questa mattina, alle prime luci dell’alba, i Poliziotti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura di Salerno, con il prezioso contributo degli Agenti della locale Polizia Municipale, hanno svolto straordinari servizi di controllo del territorio per liberare alcune strade e zone della città ove erano sorti, negli ultimi giorni, dei piccoli accampamenti abusivi di cittadini stranieri, in prevalenza provenienti dai paesi dell’est europeo e senza fissa dimora, probabilmente dediti anche all’accattonaggio. In particolare, il posto segnalato da alcuni cittadini salernitani quale accampamento di polacchi e romeni era un ponte sulla Lungo Irno, subito dopo la cittadella giudiziaria, dove i Poliziotti, in un primo sopralluogo effettuato ieri pomeriggio, hanno constatato che era stato operato un varco nella rete di recinzione, sulla quale, inoltre, erano stesi ad asciugare diversi capi d’abbigliamento. Nella sterpaglia, inoltre, i Poliziotti hanno trovato due biciclette, un passeggino e varie masserizie, ma nessuna presenza umana. Nel blitz di questa mattina, i Poliziotti hanno identificato una decina di cittadini stranieri, polacchi e romeni, trattenendone due in caserma per ulteriori accertamenti, in quanto privi di documenti di riconoscimento. Nei loro confronti saranno emessi i provvedimenti del caso. L’accampamento è stato, quindi, sgomberato e la zona è stata bonificata. Nel corso degli stessi servizi di Polizia, in Via dei Principati ed in Via Ruggero Moscato, gli Agenti hanno identificato ed allontanato altri stranieri, sempre provenienti dai paesi dell’est europeo.

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.