il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Movimento Occupy Wall street

 

Filippo Ispirato

Non si ferma l’onda degli indignati e del movimento Occupy Wall street (come si
definisce il movimento nei paesi anglosassoni). A Sydney, nella giornata di
ieri, si sono riunite circa 40.000 per protestare contro il mondo della Politica
e della Finanza che sta causando forti squilibri sociali basati sempre più sul
divario crescente tra una piccola percentuale di persone ricche e la stragrande
maggioranza della popolazione che vive ormai in situazione di crisi precaria.
 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.