il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Canottieri: collare d’oro

Da Lucia Di Giovanni

SALERNO – La Giunta Nazionale del Coni  ha deliberato l’assegnazione al Circolo Canottieri Irno del Collare d’Oro al Merito Sportivo, la massima onorificenza che possa essere assegnata a una società sportiva. E’ la prima volta che tale onorificenza viene assegnata a una società della provincia di Salerno. Il Collare d’Oro può essere concesso alle società sportive che abbiano una anzianità di costituzione di almeno cento anni, per cento anni ininterrottamente affiliate a una federazione sportiva nazionale riconosciuta dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano e alle quali sia stata già in precedenza conferita la Stella d’Oro al Merito Sportivo.  Il Circolo Canottieri Irno, nato nel 1910, l’anno scorso, con una serie di manifestazioni sportive e culturali che hanno interessato l’intera città, ha celebrato i 100 di attività sportiva che hanno visto i suoi atleti primeggiare in campo nazionale e internazionale nelle diverse discipline: canottaggio, vela, canoa, triathlon, jet ski e pesca sportiva, e nel 1982 è stato insignito della Stella d’Oro al Merito Sportivo. La notizia del conferimento dell’onorificenza è stata appresa con grande soddisfazione dai dirigenti del sodalizio sportivo. “Il conferimento del Collare d’Oro corona degnamente quello che è stato l’anno del centenario – questo il commento del presidente del sodalizio, Alfonso Sansone, mentre il  vice presidente Rosario Buonomo dichiara: ”Siamo orgogliosi di questo riconoscimento che dedichiamo a tutti quelli che nei cento anni di vita del sodalizio hanno contribuito alla vita sportiva dell’Irno, e che vogliamo  sia  patrimonio condiviso della nostra città e del nostro territorio”. Grande soddisfazione quindi al Circolo Canottieri Irno mentre cresce l’attesa per la comunicazione della data in cui si terrà la cerimonia ufficiale per il conferimento dell’onorificenza.

 

 

 

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.