il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Sarno: Kirienko opera

Da Giuseppe Calabrese

SARNO – Alexander Kirienko, chirurgo russo di fama mondiale ospite dell’ospedale di Sarno, ha eseguito un intervento su di un ragazzo di sedici anni con il piede completamente torto ed una gamba più corta dell’altra. L’intervento, durato oltre quattro ore, permetterà al ragazzo di deambulare meglio e di avere una migliore qualità di vita. Alexander Kirienko ha applicato la tecnica di Ilizarov, di cui è uno dei primi specialisti al mondo, avendo studiato in Siberia alla scuola del grande Gavril Ilazarov, inventore del metodo che da lui prende il nome. Questa tecnica consente di allungare un osso, o modificarne la posizione, per correggere un arto deforme. Intorno all’arto si applicano alcuni anelli metallici esterni, collegati tra loro da barre allungabili che permettono al medico o al paziente stesso di aumentarne la distanza reciproca, muovendo piccoli dadi. Gli anelli sono collegati con fili al titanio, resistenti e anallergici, che passano attraverso l’osso. L’operazione, iniziata alle 8.00 di ieri mattina, è stata ripresa in diretta dalle telecamere e proiettata in tempo reale nella la Sala Convegni dell’Ospedale “Villa Malta” di Sarno, dove erano presenti molti ortopedici provenienti da varie regioni. L’intervento è stato anche seguito in diretta internet dal sito web www.covelservice.com, al quale erano collegati medici di ospedali del Piemonte, della Lombardia e di altre regioni del Nord Italia. La presenza a Sarno del famoso chirurgo ortopedico è stata possibile grazie all’amicizia che lo lega al prof. Antonio Toro, direttore dell’ortopedia e Traumatologia del “Villa Malta” ed all’impegno profuso nell’iniziativa dal dr. Vincenzo Crescenzo, direttore sanitario del nosocomio.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.