il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Gli orti di Sala … all’odore di canapa !!

Marilena Mascolo

SALA CONSILINA – Da qualche tempo si parla, anche spesso, dei famosi “orti di Sala”, una specie di piccoli orticelli creati in ogni casa del centro storico di Sala Consilina. “Per abbellire la città e restituire al centro storico quel fascino perduto”, così disse un amministratore qualche tempo fa, esattamente quando fu lanciata l’idea che per certi versi apparve anche innovativa e rivoluzionaria. Di questa idea ne hanno approfittato due giovani conviventi, D.G. di 24 anni e D.G. di 22 anni, il primo maschietto e la seconda femminuccia pur portando le stesse iniziali anagrafiche. Hanno creato sul terrazzino della casa che “occupavano” (forse abusivamente!!) una specie di serra con tanti contenitori (creta, alluminio, plastica, insomma tutto quello che trovavano!!) in cui coltivare la “canapa indiana”. Una folta vegetazione, tutta rigogliosamente verde, è questo che hanno trovato i carabinieri al comando del luogotenente Cono Cimino (comandante la stazione di Sala Consilina) al momento della loro irruzione nel piccolo caseggiato. Da tempo i militi seguivano attentamente le mosse della giovane coppia e le operazioni di smercio della preziosa coltivazione. Entrambi sono finiti agli arresti domiciliari a disposizione della Procura della Repubblica salese. Da oggi, forse, gli orti di Sala saranno soltanto famigerati e non più famosi.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.