il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Borse in rosso

 

                                                 

Filippo Ispirato

Mercati negativi ad inizio settimana, dopo i buoni risultati di venerdì, a seguito del nervosismo all’interno dell’eurogruppoper la situazione economica greca e spagnola, in particolare alla vigilia del viaggio della Merkel ad Atene domani. Milano chiude a  – 1,98%, maglia nera del vecchio continente, Parigi, Londra e Francoforte arretrano rispettivamente dell’1,46%, 0,50% e 1,44%. Lo spread Bund Btp si allarga a quota 360 punti base.A soffrire in particolare a Piazza Affari è Fiat, a causa di indiscrezioni sulla stampa per un articolo apparso pochi giorni fa secondo cui la Consob avrebbe acceso un alert relativamente a delle false dichiarazioni di liquidità del gruppo torinese.Si segnala, infine, oggi in Lussemburgo la riunione dell’Eurogruppo che ha firmato la nascita del nuovo fondo Esm, dopo l’approvazione il mese scorso della Corte Costituzionale Tedesca; il meccanismo europeo di stabilità, che a regime nel 2014 avrà una dotazione pari a 500 miliardi di Euro, avrà la funzione di venire in supporto dei paesi dell’eurozona in difficoltà. L’Italia, la terza economia di Eurolandia e terzo contribuente, secondo le parole del ministro dell’Economia e delle Finanze Vittorio Grilli, al momento non sembra aver bisogno dei fondi del nuovo Esm.Infine si segnala la vittoria di Chavez alle presidenziali in Venzuela; il presidente si accinge a guidare il paese sudamenricano per la quarta volta.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.