il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Montesano. Nonnina scippata della catenina di Padre Pio. Ladro preso dai carabinieri.

Antonio Citera

 Uno scippo in bello stile, la vittima una nonnina di 88 anni di Montesano che si è vista portare via la tanto amata catenina di Padre Pio da un giovane di Padula, che con una tecnica da perfetto Lupin ha bussato alla sua porta ed alla vista della povera donna ha con un gesto fulmineo scippato la catenina ben stretta al collo della donna. Chiamati i Carabinieri, il giovane un 23 enne pregiudicato  è stato subito braccato e denunciato alla Procura della Repubblica di Sala Consilina per furto con strappo.Protagonista della disavventura, è  una donna di 88 anni di Montesano.La nonnina, come ogni giorno, si diletta  nelle tante faccende di casa,  quando sente bussare alla porta. Senza tergiversare un sol momento, l’arzilla nonnina apre il portone e si ritrova davanti un ragazzo di bella presenza che con un gesto fulmineo le strappa dal collo la preziosa catenina di oro giallo con appesa la medaglietta di Padre Pio. Il giovane in un batter d’occhio scompare alla vista dell’anziana dileguandosi per le strade del paese. La donna, non si scoraggia e dopo qualche urlo per la strada, decide di chiamare i carabinieri di Buonabitacolo  che al racconto della disavventura, si precipitano sul posto per accertarsi della vicenda. Interrogata, la nonnina conferma quanto detto telefonicamente, e con gesti mimati ripropone la scena ai carabinieri che senza esitare cominciano le ricerche del giovane ladro. Una ricerca apparentemente difficile, che ha portato subito ad un setacciamento della zona, ma del ragazzo nessuna traccia. Le indagini allora si sono spostate nei tanti negozi del comprensorio  che acquistano oro usato. Dopo vari tentativi, hanno individuato la catenina. A questo punto, non è stato difficile rintracciare il ragazzo che ingenuamente si è disfatto del bottino troppo in fretta, ricavandone qualche centinaio di euro. Ripreso evidentemente dalle telecamere a circuito chiuso che erano presenti nel negozio, è stato subito identificato e denunciato in stato di libertà  per furto con strappo alla Procura della Repubblica di Sala Consilina. Il novello Lupin è un 23enne di Padula V.G.   queste le sue iniziali, era  già conosciuto dalle forze dell’ordine per altri crimini. Concluse le indagini, e individuato il responsabile del furto,  la catenina è stata riportata alla nonnina , che incredula per quanto successo ha subito baciato l’immagine di Padre Pio impressa sulla medaglietta, e ringraziando più volte i carabinieri ha rimesso al collo il prezioso gioiello. – Non aprirò più a nessuno senza aver verificato prima chi ha bussato-, queste le parole dell’arzilla 88enne a termine della disavventura. Tutto bene quel che finisce bene dunque, tanta paura per la nonnina che ha visto in un attimo svanire nel nulla la preziosa fonte di preghiera oltre che di valore economico, ritrovata grazie alla tenacia ed all’efficienza dei carabinieri, che in poco tempo hanno ridato il sorriso alla malcapitata  donna.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.