il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

UN BREVE VIAGGIO

 di Maria Luisa Perrone

 

Se la natura anche ha un prezzo,                                                                                                                 

quanto mi costa il tuo disprezzo!                                                                                                                 

Se mi hanno creato per dispetto                                                                                                                  

quanto mi pesa quel tuo: “ che inutile animaletto.”                                                                               

Io so che sono strano,                                                                                                                                     

ma lasciami attaccato al mio ramo.                                                                                                            

Ora non farmi alcun affronto                                                                                                                        

tra qualche giorno sarò pronto.                                                                                                                   

“ Eccomi mondo sto per arrivare”                                                                                                               

è arrivato, anche per me, il momento di cambiare.                                                                               

Ecco due ali per volare fuori,                                                                                                                          

sono grandi e piene di colori:                                                                                                                        

una macchia verde, una blu, una gialla                                                                                                      

e sono anch’io una splendida farfalla.                                                                                                        

Ora guardo la tua espressione                                                                                                                      

e la vedo colma di ammirazione.                                                                                                                 

Ora pensi che io non abbia eguali,                                                                                                               

che sia il più bello tra gli animali.                                                                                                                   

Sono salita in celo, ho toccato la luna,                                                                                                       

poi ti ho sfiorato per portarti fortuna

io volando di qua e di là

ho visto boschi, case, nuove città,

ma tu che sei un uomo, quindi sei saggio,

lo sai quanto è breve il mio viaggio.

tu puoi viaggiare a lungo, non sei come me,

ma una cosa saggia, ora, voglio dirla io a te:

“ se anche un giorno è vissuto con intensità,

allora ti sembrerà di aver vissuto un’eternità”.

Il momento è ormai vicino,

ma io ringrazio il mio destino,

perché non tutte le creature, di boschi valli o stalle

diventano delle magnifiche farfalle.

Non tutte hanno la fortuna,

di fare amicizia con la luna.

Ecco, sono giunto al traguardo

ma ti ringrazio per il tuo sguardo.

Si chiedono tutti, se è meglio un giorno da leone o cento da pecora

io ti rispondo: “blu, verdi o gialle ,

è meglio qualche giorno da splendide farfalle.”

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.