il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Padre Pio adesso siamo più vicini: benedico te, tu proteggi me

da Luca Roncolato

ROMA – Papa Francesco è legato a Padre Pio da una intensa devozione, che risale ancora a quando era Vescovo a Buenos Aires: a raccontare ciò è Elia Stelluto, il fotografo di Padre Pio, il quale spesso si recava nella capitale argentina a incontrare i propri famigliari e in quelle occasioni incontrava l’attuale Pontefice.

È curioso rilevare come Padre Pio, che nella sua vita non ha mai cercato la popolarità, sia di fatto entrato in contatto con due Papi, Giovanni Paolo II e Papa Francesco: il primo, ancora giovane sacerdote, nell’aprile del 1948, si recò a conoscere Padre Pio, mentre Bergoglio sempre si manteneva informato e chiedeva gli portassero fotografie del frate e la voce registrata su audiocassetta, quando benediceva.

È questo quanto Elia Stelluto ha raccontato in un recente libro su Padre Pio, intitolato “Padre Pio, il Santo tra noi” che svela vita e miracoli del sacerdote di Pietrelcina per mezzo delle testimonianze delle persone che lo hanno conosciuto e a lui vicine.

In particolare, come dicevamo, Elia Stelluto, un giovane che fin da ragazzino costruì una relazione di fiducia e amicizia con Padre Pio, e che poi sarebbe diventato il fotografo ufficiale del Santo, racconta il suo legame con Padre Pio e Papa Francesco.

Questo Vescovo” racconta Elia Stelluto nel libro su Padre Pio “mi colpiva per la sobrietà e la semplicità di vita“. E ancora “è molto devoto di Padre Pio. Quando andavo in Argentina gli portavo sempre le immaginette di San Pio da Pietrelcina e le cassette con la sua voce. E lui, con un dolce sorriso, approvava e mi congedava, dicendomi sempre che un giorno sarebbe venuto a pregare sulla tomba di Padre Pio.”

Padre Pio adesso siamo più vicini, io benedico te ma tu proteggi me…” ha detto nell’aprile 2014, il vescovo dei poveri del Sud America, ora Papa Francesco, benedicendo una statua di Padre Pio realizzata da un bravissimo scultore completamente in legno e portata a Roma dai frati cappuccini di San Giovanni Rotondo.

Per chi volesse approfondire, il libro “Padre Pio, il Santo tra noi” è disponibile recandovi QUI  oppure  invia una mail con il tuo indirizzo a: info@pellegrinodipadrepio.it il prezzo del libro è di 18 euro, più 5 euro di rimborso spese di spedizione. Insieme al libro riceverai in OMAGGIO il calendario di padre Pio del 2015, il Rosario in legno di ulivo benedetto e il libricino per recitare il rosario insieme a padre Pio. Si precisa che con i proventi del libro la casa editrice aiuta le persone bisognose e paga l’alloggio a famiglie con bambini bisognosi di cure presso l’Ospedale di Padre Pio.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.