il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Regionali Campania. Pino Buonadonna: l’uomo giusto alla Regione


 

Antonio citera

SALERNO – “Riduzione delle disuguaglianze materiali e l’affermazione dell’uguaglianza delle opportunità”. Giuseppe Buonadonna, per gli amici Pino, un gentiluomo prestato alla politica, quella vera, quella giusta a passo coi tempi, per ripristinare gli equi valori perduti nel tempo. Salernitano doc, guarda alla sua candidatura nelle fila del M5S come un trampolino di lancio verso un futuro diverso, fuori da quel politichese che negli anni ha distrutto le peculiarità di una Regione ricca, di cultura, di arte, di tradizioni, di maestranze, quel fascino esauritosi per l’esuberanza di Governi freddi e materiali che hanno alzato al cielo la loro indole distruttrice ed esibizionista, legata al potere e devota solo al Dio dei pochi, il denaro. Sanità, scuola, economia, territori e quant’altro, sommersi dall’audacia fuori luogo di amministratori senza scrupoli. Pino vuole cambiare tutto ciò, lo vuole fare seguendo quelle che sono le sue tradizioni culturali e umane. Docente a contratto di Diritto tributario nell’Università di Salerno, Dottore commercialista e Revisore dei conti degli Enti Locali, ha sviluppato una pluriennale esperienza manageriale e gestionale nel settore amministrativo-tributario dello Stato, quale Dirigente Superiore dell’Amministrazione finanziaria, svolgendo funzioni di ispettore Capo Regionale e di Audit Manager, per il Ministero dell’Economia e delle Finanze, nonché di Direttore di struttura dell’Ufficio Provinciale di Avellino, per l’Agenzia delle Entrate.Già titolare dell’insegnamento di Discipline e Tecniche commerciali e aziendali, e specializzato in Economia e politica tributaria, in Bilancio dello Stato e degli Enti pubblici territoriali nonché in Sistemi tributari degli Enti Locali e Federalismo fiscale, è autore di numerosi saggi ed opere monografiche. È docente all’interno del Master biennale in Avvocatura tributaria in corso di svolgimento per gli anni accademici 2014 e 2015 presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Salerno. Primo dei non eletti al Senato della Repubblica alle politiche 2013, è stato collaboratore parlamentare dell’Ing. Girolamo Pisano di Salerno, Portavoce del M5S alla Camera dei Deputati in Commissione Finanze. Altruista come pochi, quando nel 2013, ha devoluto parte dei suoi compensi politici a famiglie in difficoltà, un gesto che dimostra la sua propensione alla politica vista come passione e non come mestiere. “Credo nelle persone, credo nella solidarietà, credo in un futuro migliore. – Dice – . Solo ponendoci e dimostrando la vicinanza alle famiglie si potrà sfatare quel tabù che ci perseguita e ci rende schiavi di un sistema viziato. L’amore per i più deboli è l’amore per noi stessi”.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.