il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Canottaggio: Canottieri Irno avanti tutta sul Pò

 

Da Lucia Di Giovanni

TORINO – Irno scatenato sui seimila metri della regata internazionale di gran fondo D’Inverno sul Po. Lo scenario è quello freddo e umido di Torino, dove si disputa la terza prova del circuito di fondo del canottaggio italiano e internazionale. Tremila i partecipanti, provenienti un po’ da tutta Europa, con i nostri in grande spolvero. Partiti per ultimi in una gara con partenza a cronometro ogni venti secondi, Pasqualino Cammarota, Alfonso Sanseverino, Gigi Galizia e Renato Grimaldi, i pluri campioni d’Italia master, in otto misto over 54 non solo realizzano il miglior tempo 18’45’’24, ma superano tutti gli altri equipaggi tagliando per primi la linea del traguardo.  Gloria da condividere con atleti del Tirrenia Todaro, della Canottieri Barion,  del Monopoli 2005 e del Rowing Genova: fra loro Augusto Carparelli, anche lui, come i nostri, campione europeo 2014. Secondo classificato il Promonopoli, terzo l’equipaggio tedesco del Wiking.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.