il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Vergilius. Da oggi in funzione sul tratto Sicignano – Buonabitacolo dell’A3.

Antonio Citera

VALLO di DIANO – Automobilisti avvisati mezzi salvati. Da oggi per gli “Alonso” di turno la strada ritorna strada. Arriva Vergilius a completare l’opera già in iniziata nel luglio 2014 sui primi 52 km del tratto campano dell’ A3 compreso tra gli svincoli di Salerno e Sicignano. Il dispositivo infatti è attivo anche nel secondo tratto che va da Sicignano a Buonabitacolo, e per chi viaggia sarà impossibile non rispettare i limiti di velocità. Un vero e proprio sceriffo della strada, Vergilius è un misuratore di velocità, che però non rileva solo l’andatura istantanea, ma fa una media tra la velocità in entrata e quella in uscita del tratto monitorato. Quindi non basta rallentare per evitare la multa, e il margine di tolleranza, qualora si superi il limite per il tratto stradale in questione, è solo del 5%. Vergilius inoltre non è controllato dalla rete Autostrade, ma direttamente dalla Polizia Stradale, lo si riconosce perchè sul cartello c’è appunto disegnata la sagoma di un poliziotto. Le multe sono piuttosto salate: vanno da € 39,00, se si sono superati i limiti di non oltre 10 Km orari, fino ad un massimo di € 779,00, se l’eccesso di velocità è di 60 Km orari o oltre. Inoltre è previsto un pesante decurtamento dei punti della patente, o addirittura il ritiro.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.