il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

MONTESANO: Realizzazione Area Pip ed istituzione di una farmacia comunale. Il Presidente del Gruppo Fratelli d’Italia presenta due interrogazioni.


Da Annarosa Sessa

NAPOLI – Con l’interrogazione prot.n.286 del 2 novembre, il Presidente del Gruppo Fratelli d’Italia Alberico Gambino ha chiesto alla Giunta Regionale ed, in particolare, all’Assessore alle Attività Produttive di sapere:
a) se il finanziamento concesso per la realizzazione dell’Area Pip a Montesano sulla Marcellana è ancora sussistente e fino a quando;
b) se il Comune può usufruire, considerata l’entità dei lavori da realizzare e l’importanza fondamentale che gli stessi rivestono per lo sviluppo del territorio, di proroga relativa ai termini di scadenza per la realizzazione delle opere e pla relativa rendicontazione;
c) se il progetto può essere considerato “ progetto sponda” per i quali sembra possibile un reinserimento nel POR 2014-2020.

“La mancata realizzazione dell’opera come conseguenza della revoca del finanziamento – scrive il Consigliere Gambino nel documento- costituirebbe grave danno per il Comune di Montesano sulla Marcellana, considerato che lo stesso non sarebbe in grado, con fondi propri, di realizzarla né è ipotizzabile altra forma di finanziamento. La realizzazione dell’Area Pip è fondamentale per lo sviluppo del territorio e per l’economia locale e dei comuni circostanti”

Con l’interrogazione prot.285 del 2 novembre, invece, ha chiesto alla Giunta Regionale di conoscere
a) lo stato dell’iter procedurale finalizzato a istruire, valorizzare ed autorizzare l’istituzione della nuova farmacia a Montesanano sulla Marcellana, come richiesto dal Comune sin dal 27 gennaio 2014
b) se sussistono e quali sono le ragioni che, ad oggi, impediscono di poter procedere nei compiti istruttori
c) se è necessario ed obbligatorio nominare una commissione per tali fattispecie

“Il Comune di Montesano- si legge nell’interrogazione- ha adottato sulla scorta di disposizioni normative, alla luce di ragioni topografiche e quantitative, una delibera di consiglio comunale per chiedere ai competenti organi regionali l’autorizzazione ad istituire una farmacia comunale nella frazione ArenaBianca ma, ad oggi, nessun passo in avanti è stato fatto per mancanza, a quanto pare, di una Commissione che deve essere nominata

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.