il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

COOPERAZIONE CIVILE E MILITARE ITALIANA A FAVORE DEI BAMBINI KOSOVARI

Da Magg. Giuseppe Celletti

Pec/Peja, 21 dicembre 2015 – Questa mattina il Multinational Battle Group West,  l’unità multinazionale a guida italiana attualmente su base 4° Reggimento Carri di Persano (SA), ha effettuato una donazione di materiale a favore delle suore di San Basilio Magno di stanza a Bec, nella regione ovest del Kosovo.

Materiali di cancelleria e giochi di prima infanzia  faciliteranno  il compito delle religiose,  impegnate nella gestione di un centro didattico per l’infanzia nell’ovest del Kosovo.

L’attività rientra nel più ampio programma di progetti portati avanti dall’unità multinazionale, a favore delle autorità locali e delle varie organizzazioni operanti sul territorio. Il materiale donato è stato fornito dal Rotar Act Roma Eur e dal 4° reggimento carri.

Il centro didattico “Casa della pace” di Bec è una struttura fondata dalle suore dell’Ordine di San Basilio Magno nel 1999. Oggi è in grado di ospitare cinquanta bambini, appartenenti a diverse etnie e religioni, assistendoli nell’educazione scolastica e nell’apprendimento.

Il Comandante del Multinational Battle Group West, Colonnello Alessandro Salvatore SARCIA’, ha voluto sottolineare come: “questa donazione conferma l’impegno di KFOR verso la popolazione locale di ogni etnia, nella piena imparzialità e nel più profondo rispetto delle culture e del credo religioso. In queste attività essa concentra le attenzioni particolarmente sulle nuove generazioni, speranza e futuro del popolo kosovaro”.

.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.