il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

GMG 2016: La Diocesi di Salerno alla Giornata Mondiale della Gioventù

 

Di Giovanna Naddeo

Anche la Diocesi di Salerno parteciperà alla XXXI Giornata Mondiale della Gioventù, che quest’anno si terrà in Polonia, a Cracovia, dal 26 al 31 luglio 2016 e il cui tema sarà “Beati i misericordiosi, perché troveranno misericordia” (Matteo 5,7).

Sin dalla sua prima edizione, infatti, la GMG rappresenta un’occasione per tutti i giovani del mondo di stare insieme, divertirsi e condividere la propria Fede.

Ideata da Papa Giovanni Paolo II nel 1985, la GMG (chiamata anche WYD-World Youth Day) è un incontro internazionale triennale (l’ultimo si è tenuto nel 2013 in Brasile), un raduno della spiritualità che conta più di 3 milioni di giovani partecipanti.

In questo modo Giovanni Paolo II, che non si considerò mai il fondatore unico della manifestazione, donò ai giovani la chiave per vivere la spiritualità cristiana: l’incontro con l’altro, abbandonando i rigidi confini dei propri luoghi di origine e di preghiera.

Le iscrizioni per la Giornata Mondiale della Gioventù 2016 sono aperte già dall’ottobre scorso e sarà possibile iscriversi fino al 13 Maggio; tuttavia, iscrivendosi entro il 19 marzo 2016 si potrà godere di uno sconto

Inoltre, la Curia salernitana ha predisposto un Fondo di Solidarietà per permettere ai giovani poco abbienti di partecipare a questa intensa esperienza.

Desidero che i ragazzi della Diocesi di Salerno, anzi tutti i ragazzi che parteciperanno alla GMG, riusciranno a portare a casa, dopo quest’intensa esperienza, la gioia di una fede condivisa” ha affermato Don Natale Scarpitta, Responsabile della Pastorale Giovanile diocesana di Salerno.

Il sito ufficiale della GMG polacca (www.krakow2016.com) riporta un programma di massima di quei giorni. Martedì 26 luglio 2016 avrà luogo la cerimonia di apertura, il Festival della gioventù. Dal mercoledì 27 al venerdì 29 si terranno le catechesi nelle lingue nazionali. Il giovedì 28 è prevista l’accoglienza al Papa, mentre il venerdì si svolgerà la Via Crucis.

Sabato 30 è il giorno della Veglia, e domenica 31 luglio la Messa finale con l’annuncio della sede della prossima edizione internazionale della Gmg. Il sito internet prevede che negli ultimi due eventi, la Veglia e la Messa finale, potrebbero partecipare oltre 2 milioni di giovani.

Un’occasione per vivere al meglio quest’incontro di Fede tra i più giovani grazie agli strumenti del dialogo, dello scambio e della condivisione. Una Fede giovane e genuina, lontana dai rigidi schemi, dalla velocità e dal consumismo della società moderna.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.