il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

“LA S A G R A D E L L E S A G R E”: LA VETRINA DEL TURISMO

da Tony Lucido

Ancora una volta un grande successo della Rassegna Irpina dei prodotti tipici, enogastronomia, artigianato, tradizioni, hobbistica,ambiente e territorio.

Oltre 60mila visitatori, 397 camper, 30 pulman, migliaia di autovetture, hanno confermato il successo della manifestazione divenuta la vetrina del turismo.                                                                                                                    

Nonostante l’incertezze atmosferiche iniziali, l’ultimo fine settimana ha fatto registrare,  un grandissimo successo della XVI edizione della Rassegna Irpina dei prodotti tipici, enogastronomia, artigianato, tradizione, arte cultura e turismo. Tra gli stand, i siti storico culturali ed ambientali, un grandissimo successo di visitatori e di curiosi; complessivamente  nei tre giorni sono stati oltre 60mila i visitatori,397 i camper ,circa 30 i pulman GT, che sono giunti o hanno fatto tappa a Sant’Angelo dei Lombardi. Tra venerdì pomeriggio fino a domenica notte  sono state registrate diverse decine di migliaia le persone che ininterrottamente hanno letteralmente  invaso i vicoli, gli slarghi i “Decumani” del Centro Storico di Sant’Angelo dei Lombardi.
L’edizione di quest’anno, secondo gli osservatori, ha superato di gran lunga le 60000 presenze! Circa 150 gli stand espositivi, con  un percorso  complessivo di oltre 850 mt lineari.
Come sempre c’è stata la presenza di gruppi folk, corteo storico, animazione per bambini, artisti di strada, sono stati la colonna sonora della manifestazione.  “Sistema pro loco”, UNPLI, Amministrazione Comunale,Volontari del Servizio Civile, volontari della Confraternita delle Misericordia, hanno concorso a conseguire un grande successo, con numeri da record!
Alberghi, B&B, affittacamere, agriturismi, ristoranti, rosticcerie, pizzerie, punti di accoglienza e di ristoro, non solo di Sant’Angelo dei Lombardi ma di tutta la zona, hanno  registrato  il tutto esaurito! Diverse comitive con pullman hanno potuto trovare posto anche a oltre 40Km.
Quotidiani, giornali on-line, motori di ricerca, radio, televisioni hanno seguito la manifestazione.
Oltre trenta  Pullman GT hanno trasportato a Sant’Angelo dei Lombardi comitive di turisti, curiosi, appassionati di tradizioni e di enogastronomia. Sono state  migliaia le autovetture che hanno trovato  posto nelle aree di sosta.
E’ stato organizzato un servizio navetta, in collaborazione con l’Autolinee di Saverio Imbriano, di collegamento con l’Abbazia del Goleto; dove sono state assicurate visite guidate, con accompagnatori della Pro Loco. In migliaia, mai come  questa volta, sono stati i visitatori che prima di giungere al Centro Storico di Sant’Angelo hanno fatto tappa all’Abbazia del Goleto.
Alla Rassegna della Sagra della Sagre, sono state presenti le migliori enoteche della Provincia: Taurasi, il Greco di Tufo; i formaggi pecorini di Bagnoli – Laceno, quello prestigioso di “Carmasciano”, gli insaccati di Mugnano del Cardinale e di Fontanarosa, le castagne di Montella, i tartufi neri di Bagnoli, il miele, il pane ed i prodotti da forno, l’olio, successo ha ottenuto la filiera corta dei prodotti ortofrutticoli, non sono mancati dolci di castagne, caldarroste in ogni angolo, ecc. ecc. artigianato rurale ed hobbistico. Presente con successo il D.S.M.,  con “Villa Sorriso”, per la cura e l’attenzione di pazienti psichici. Presente anche la Cooperativa sociale del mondo cattolico “Il Germoglio”.
Circa  400 sono stati i camper,  hanno fatto sosta a Sant’Angelo dei Lombardi.Ormai questa manifestazione ha assunto il ruolo di Rassegna interregionale con la significativa presenza di stand della Puglia,Calabria,Basilicata e del Molise.Molto bella è stata la presenza dell’Associazione “Irpini di Aprilia”.
Le Pro Loco, con “il sistema pro loco” hanno parlato e raccontato la storia, gli odori,i saperi ed i sapori della “terra di mezzo”, con brocure e prodotti enogastronomici: Pro Loco di Mugnano del Cardinale, di Morra de Sanctis, di Conza della Campania, di Montemarano con il Gruppo Folk Zompa Cardillo, la Pro Loco di Altavilla Irpina con il Corteo Storico, la Pro loco di Santa Paolina, con il Greco di Tufo ed il meraviglioso tombolo.
La Cattedrale di Sant’Angelo dei Lombardi, con la Cripta, é stata lasciata aperta dal Parroco Don Piero Fulchini, per visite e momenti di preghiera. Durante la Rassegna si sono esibiti il Gruppo Folk Zompa Cardillo, Il Gruppo Folk dell’Alta Irpinia, la Banda Bassa Musica di Molfetta, Artisti di strada, con i personaggi di Walt Disney, Gonfiabili per i Bambini di “Io Baby”.  I Fantasy,gli SS.91,Piccimondo, “Lu Stiavuccu”musica popolare meridionale,  ecc.ecc..
La XVI edizione della Rassegna dei prodotti Tipici, “La Sagra delle Sagre”, ideata, voluta dalla Pro Loco, quest’anno è stata realizzata con il sostegno ed patrocinio morale ed operativo dell’Amministrazione Comunale,  della Regione Campania, dell’U.N.P.L.I. Campania, dell’E.P.T., dell’Amministrazione Provinciale, della Confartigianato,Camera di Commercio,Ofanto Express ed Ofantiadi.
Quest’anno la manifestazione si è arricchita con “Pompieropoli”,giornata educativa per la prevenzione degli incendi,della cultura della difesa,tutela dell’ambiente e del territorio. Giochi ed attività per bambini, con percorso a tema sulla sicurezza. Organizzata in collaborazione con il Comando Provinciale dei VV.FF. e l’Associazione VV.FF. in pensione e con l’impegno particolare dei VV.FF. Benedetto Di Dio e Dario De Nicola.. Gran folla di curiosi ha assistito a Pompieropoli, spettacolare ed applauditissima l’operazione della “calata” della bandiera italiana lunga oltre 10mt e larga 9mt accompagnata dall’inno nazionale. C’è stato l’omaggio della Pro Loco con la consegna della bandiera al Comando Provinciale dei VV.FF. il rilascio di diplomini ai “Piccoli pompieri”, con gadget della pro loco e cioccolatini offerti dalla Ferrero.Mai tanta gente ha fatto visita al Castello! Nella tarda mattinata, nel salone della Pro Loco c’è stato l’incontro sul tema “Le sagre e le rassegne dei prodotti tipici, come momento di promozione e valorizzazione del territorio”, hanno preso parte Giuseppe Silvestri Presidente Provinciale di Avellino, Antonio Lombardi, Presidente  Provinciale UNPLI di Benevento, i presidenti delle Pro Loco Pietro Rosato, Rocco Avena,Antonella Petrozzino, Francesco Pennella, Sabatino Fonso, Mauro Cuomo, Pompeo De Feo, la Prof.ssa Amalia Benevento dell’UNICEF, la dott.ssa Silvana Ianuario dell’AMDOS, il Governatore Prov.le delle Misericordie Gabriele Lucido, apprezzatissima la presenza del Sovrintendente Prof.Miccio, docente dell’Università di Salerno, il  Prof. Vincenzo Lucido, l’Avv.Erio Matteo,Franco Mocella,Michele Fonso.
All’insegna della tranquillità e serenità sono trascorse  le giornate della Rassegna, grazie ad un piano di sicurezza e di prevenzione curato dagli uomini della Polizia di Stato, dai Carabinieri e della Guardia di Finanza, la Polizia Municipale.
Operai e collaboratori del Comune hanno assicurato la pulizia e sanificazione del territorio.
Tutti questi appuntamenti nel corso della manifestazione, tanta affluenza di pubblico, tanta curiosità registrata tra gli operatori dei media, ha consacrato e consolidato un grande successo, di una idea, di un progetto e della costante dedizione al proprio paese ed alla terra d’Irpinia.
La Pro Loco di Sant’Angelo dei Lombardi, con un comportamento fuori dal comune, senza egoismo, ha scelto di non somministrare alimenti e pietanze direttamente ai visitatori o vendere prodotti, ma di impiegare le proprie energie, nell’organizzare e promuovere  l’evento affinché gli operatori dell’accoglienza, della ristorazione, dell’enogastronomia, dell’artigianato e del turismo potessero promuovere i loro prodotti e le loro strutture. Certo questa coraggiosa scelta, ha penalizzato la Pro Loco,  non favorendo autofinanziamento, ma  ha indicato ad altre associazioni della zona,  la propria testimonianza nell’organizzare e promuovere eventi, per offrire  opportunità di valorizzazione e di promozione,per tutto il territorio. L’Associazione Culturale e di promozione del territorio “Locus Iste” con  Direttrice Artistica Désirée Risolo, ha fatto giungere a Sant’Angelo  centinaia di visitatori per una visita dell’ Abbazia del Goleto, con il suo unico e suggestivo scenario,tra cultura e spiritualità. La Pro Loco ha promosso, pur con la dovuta discrezione, una raccolta fondi a favore delle popolazioni terremotare del Centro Italia. La soddisfazione ed i ringraziamenti del presidente della Pro Loco Tony Lucido:
“C’è gente venuta da Roma,dall’Abruzzo,alcuni nostri concittadini dall’estero, i prodotti originali e genuini sono ormai noti, il sistema accoglienza  ha registrato il tutto esaurito, il nome “Sagra delle Sagre” ormai è sinonimo di Sant’Angelo dei Lombardi!  Siamo umilmente, orgogliosi e fieri, impegnati a raggiungere maggiori traguardi, sempre con il concorso di quanti, impegnati sul territorio, sono votati, con onestà e sincerità, alla sua difesa e  promozione, alla sua salvaguardia, alla tutela della qualità della vita!
Grazie a quanti, con sacrificio, dedizione, entusiasmo hanno concorso e collaborato alla realizzazione di una splendida iniziativa ed al suo successo, a quanti, in ogni modo e con ogni forma ci sono stati vicini!Grazie all’Amministrazione Comunale per quanto ha voluto e potuto assicurare.
Grazie agli operatori del settore della Ristorazione, dei Bar, Alberghi, affittacamere, B&B, Agriturismi, per aver concorso a dare una splendida e positiva immagine del nostro territorio.
Grazie a tutti cittadini d’Irpinia, per aver visto questa iniziativa senza gelosia alcuna, come opportunità per tutti.
Grazie ai santangiolesi, la mia gente,  che hanno  riscoperto, grazie anche alla nostra originale Sagra, la gioia dello stare insieme,  l’orgoglio di sentirsi parte,in tantissimi hanno espresso alla pro loco: il compiacimento per il successo.
Porte aperte a quanti, con dedizione ed attaccamento alla propria terra, vorranno impegnarsi.
Grazie agli operatori dell’enogastronomia, dell’artigianato, del turismo e dell’’hobbistica, per la loro entusiastica partecipazione. Grazie al mondo contadino che ha trovato spazio con i suoi prodotti e la sua saggezza.
Grazie a quanti, in modo diretto, per lunghi mesi hanno, con generoso e gratuito, quotidiano impegno collaborato alla realizzazione della manifestazione ed al suo grande consacrato successo. Grazie a Ramona Del Priore,Segretaria della Pro Loco e della Sagra delle Sagre, alle instancabili Maria Concetta De Santo, Amalia De Santo, Gisa e Vincenzo Spagnuolo, Luigi NicolaisIlaria Di Paolo, Lidia Di Paola, Mattia Braccia, Stefania Petito, Jessika Capozza, Settimio Abbondandolo,Incoronata Matteo,Peppino De Vito, Eva Bosco, Rocco Strollo, Ida Acocella, Annalinda Tarantino, Michele Cetta, Felice Di Leo, Lello Gallo, Michele Costa, Luca Castelluccio, Miriana ed Angelica Solimine,Gaetanina De Nicola, Michela Antolino,Donato Solimine,a tanti altri ancora.
Grazie  migliaia di persone intervenute, in Camper, pullman, auto ed a …piedi,  che hanno conosciuto o scoperto una terra meravigliosa l’Irpinia e  Sant’Angelo dei Lombardi!”

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.