il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

A TORRIONE MINACCIATO e “ AVVERTITO”Il PRESIDENTE DEL COMITATO da TEPPISTI e dai LORO GENITORI PER AVERE DETTO AD UN RAGAZZINO “ NON ROVINATE PIAZZA GLORIOSI “

da Uff. comunicazione

I Volontari dell’ Associazione da circa una settimana hanno “ adottato “ l’area di verde pubblico di piazza Gloriosi- largo Santelmo ripulendola da immondizia, sistemando le panchine rotte da teppisti e drogati che ormai  hanno invaso l area  TRA LA TOTALE INDIFFERENZA  DELLE ISTITUZIONI :

Bucate le ruote dell’ Auto  del Presidente – Portavoce del Comitato come “ avvertimento “ a non continuare l’iniziativa di bonifica dei giardini.

TROTTA: “ NON CI FAREMO  INTIMORIRE”. INVIATA UNA RELAZIONE AL PREFETTO, AL QUESTORE, AL COMANDANTE  PROVINCIALE DEI CARABINIERI. AL SIGNOR MINISTRO degli INTERNI, MINNITTI. “ METTETE UNA STAZIONE MOBILE A FERMARE E ARGINARE LA MICROCRIMINALITA  PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI – conclude il responsabile di quartiere – STIAMO CRESCENDO UNA GENERAZIONE DI FUTURI DELINQUENTI “

La più importante piazza di Torrione da mesi è diventata “ terra di nessuno” dove è possibile fare ogni  azione di vandalismo…rompere panchine…piante…spacciare droga tra la più totale indiffenza delle ISTITUZIONI DELLO STATO. Il grido di  allarme è  stato lanciato dal portavoce del Comitato di Quartiere, Enrico Trotta che con il suo  staff da  anni si  occupa di  ridare  dignità al quartiere… tra la quasi totale indifferenza dell’ Istituzioni e di chi dovrebbe vigilare e reprimere i nuovi fenomeni di  MICROCRIMINALITA che si sta impossessando del quartiere. “ Non è ammissibile – afferma Trotta – che  pochi  teppisti, vandali e  microcriminali in erba  possano configgere con il DIRITTO DI TANTI CITTADINI ONESTI e  ANZIANI di poter fruire dell’ area per un po’ di  dignitoso relax “.

UN  S. O. S  AL SIGNOR PREFETTO di  SALERNO, AL SINDACO di SALERNO, ALLA COMANDANTE DELLA POLIZIA MUNICPALE e al COMANDANTE PROVINCIALE dei CARABINERI. “ Nella quasi totale indifferenza dello STATO E DELLE SUE DIVERSE ARTICOLAZIONI stiamo facendo crescere una generazione  nuova di piccoli delinquenti “ – afferma Trotta – Cerchiamo  di arginare questo preoccupante fenomeno, quando si abbassa la guardia e la soglia di attenzione si generano PIANTE MALATE”.

Chiesto dal Comitarto di prevedere immediatamente il posizionamento delle stazioni mobili delle varie FORZE dell’ ORDINE ( CARABINIERI, POLIZIA DI STATO e VIGILI URBANI  in piazza Gloriosi.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.