il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

Da Salerno a Potenza una domenica dedicata alla beneficenza La Banca Monte Pruno al fianco di Parent Project Onlus e del Rotary Club Salerno Est

Da Antonio Mastrandrea

SALERNO / POTENZA – La Banca Monte Pruno prosegue la sua attività di supporto nei confronti delle persone che vivono delle difficoltà, facendo rete con alcune realtà che mettono al centro della loro azione la beneficienza e la solidarietà.

Un impegno che ha visto l’istituto di credito cooperativo vivere una domenica tra tanti amici e ragazzi che hanno dimostrato grande affetto nei confronti di una Banca che vuole continuare nel suo progetto di vicinanza verso le fasce di popolazione che hanno maggiori necessità.

Due manifestazioni, per l’appunto, hanno caratterizzato la giornata di ieri, interessando le due Città più importanti della zona di competenza della Banca e cioè Salerno e Potenza.

A Salerno, infatti, si è svolta “Una Mano Vela Diamo”, appuntamento, giunto alla decima edizione, dedicato alle persone diversamente abili ed organizzato dal Rotary Club Salerno Est.

Un evento che ha dato la possibilità a diversi ragazzi di vivere una giornata in barca tra i Comuni di Salerno e Cetara.

Per la Banca erano presenti alla manifestazione, il Vice-Direttore Generale Cono Federico ed il Preposto della Filiale di Salerno (prossima apertura in programma il 9 ottobre) Alfiero Albanese.

A Potenza, invece, la Banca Monte Pruno ha rinnovato il suo impegno nei confronti dei ragazzi affetti dalla distrofia muscolare di Duchenne e Becker, grazie all’ormai consolidata collaborazione con la Parent Project Onlus.

Una giornata di beneficenza, svoltasi presso la struttura del Principe di Piemonte, con i ragazzi e le loro famiglie, che hanno vissuto una giornata diversa in compagnia di tanti amici che hanno voluto condividere questo evento con partecipazione e grande sensibilità.

L’incasso della giornata verrà devoluto alla ricerca scientifica per individuare una cura per la distrofia muscolare di Duchenne e Becker.

All’evento hanno partecipato il Direttore Generale Michele Albanese, il Vice-Presidente Antonio Ciniello, il Vice-Direttore Area Mercato Antonio Pandolfo, il Preposto di Potenza Michele Landolfi, oltre ad altri dipendenti della Banca. Presente anche l’Associazione Monte Pruno Giovani con il suo Vice-Presidente Elio Albanese.

Una domenica ricca di emozioni – hanno commentato i vertici aziendali della Banca Monte Prunoin quanto c’è stata la grande occasione di dare un piccolo supporto a tanti ragazzi e famiglie che vivono forti disagi. Dal nostro punto di vista siamo fermamente convinti che oltre all’aspetto economico, che serve sicuramente per dare impulso alla ricerca, queste persone hanno bisogno di vicinanza, di amicizia, di vivere momenti come quelli di ieri, che per tanti di noi rappresentano la quotidianità, a differenza di ciò che vivono queste famiglie. Il nostro ringraziamento va alla Parent Project Onlus ed al Rotary Club Salerno Est per averci coinvolto in questi progetti. La nostra Banca, come sempre, non farà mai mancare il suo supporto per queste persone che hanno davvero tanto bisogno di supporto”.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.