il Quotidiano di Salerno

direttore: Aldo Bianchini

SINISGALLI: da Montemurro a Salerno … venerdì 24 novembre

Maddalena Mascolo

SALERNO – Chi è stato Leonardo Rocco Antonio Maria Sinisgalli ? Per la storia Sinisgalli è stato un poeta – saggista e critico d’arte, nato a Montemurro (PZ) il 9 marzo 1908 e deceduto a Roma il 31 gennaio 1982; per la gente della Basilicata è stato un grande personaggio culturale di grande spessore che ha dato alla sua terra di origine una risonanza internazionale che mai e poi mai avrebbe avuto; per la cronaca del tempo è stato anche un giornalista di grande qualità, riuscendo a segnare il passaggio tra due epoche di giornalismo ovvero da quello essenzialmente cronachistico a quello di inventiva creativa fuori dagli schemi troppo spesso vincolati alle notizie velinate.
Con in tasca una laurea in ingegneria elettronica ed industriale, Sinisgalli nel 1929 fu invitato addirittura ad entrare nell’istituto di fisica di “Via Panisperna” dove il mitico Enrico Fermi cominciava ad elaborare le sue teorie che hanno in buona parte rivoluzionato il mondo.
L’Associazione Lucana “G. Fortunato” di Salerno, per rendere omaggio alla memoria del grande lucano Leonardo, nell’ambito della rassegna di pittura e scultura – poesia e musica, ha organizzato un incontro nei locali di Via Cantarella (ex scuola media “A. Gatto”) per il giorno 24 novembre 2017 alle ore 18.
Aprirà l’incontro il presidente dell’associazione lucana Rocco Risolia; seguiranno gli interventi di Senatro Di Leo (sindaco di MOntemurro), Biagio Russo (direttore della fondazione), Mario Di Sanzo (presidente della fondazione) e Ingrid Stefani (laurea magistrale con tesi su Sinisgalli).
L’incontro sarà concluso da Aurelio Pace (presidente commissione regionale lucani all’estero).
Nel corso dell’incontro Florinda Punzi leggerà dei brani in ricordo di Leonardo.
La serata sarà moderata dal direttore di questo giornale Aldo Bianchini.

Invia una Risposta

Attenzione: la moderazione dei commenti è attiva e questo può ritardare la loro pubblicazione. Non inoltrare più volte lo stesso commento.